Pugni sul tavolo e rabbia: “Che caz…!”. Il rigore al Real scatena il tecnico del Valladolid

VALLADOLID (SPAGNA) – Pacheta, l’allenatore del Valladaolid, club di Ronaldo il Fenomeno, non ci sta e si fa sentire. Il rigore che ha dato il vantaggio al Real Madrid all’83’, fino a quel momento in totale equilibrio, ha fatto infuriare il tecnico spagnolo che in conferenza stampa ha protestato. Pacheta ha comparato il fallo di mano fischiato in favore del Real con un episodio simile capitato al Valladolid sul campo dell’Athletic Bilbao al San Mamés, in quel caso però ignorato dall’arbitro.

Cosa ha detto Pacheta

Caz…, anche al San Mamés era mano! Sono stufo caz…, li fischiassero tutti allora. Sono indignato”, commenta Pacheta. Che poi prosegue: “Vediamo le immagini del San Mamés e facciamo il confronto, di là non fischiano e qui sì, devono fischiare la stessa cosa anche a me. Oggi mi fischiano un rigore contro che l’altra volta non ci hanno dato, e quello dell’altra volta era molto più chiaro. Protesto? Certo caz…, ci mancherebbe anche che non protesto. Capisco che l’arbitro fa un lavoro difficile, ma anche il mio lo è. E attenzione, non dimenticate che io pago gli errori degli arbitri, loro invece non pagano i miei. E per questo mi lamento”.


Precedente Maglietta con il "Bobo" di Messi: campione di scacchi multato! Successivo Salernitana, clamoroso bis: ora il sogno è Isco

Lascia un commento