Platini, 40 anni fa l’operazione lampo dell’Avvocato: arrivò forte, diventò uno dei più grandi

Era il 30 aprile 1982 quando la Juventus ingaggiò il numero 10 francese con cui vinse tutto. L’addio di Brady, l’intesa con Boniek, il rapporto con Gianni Agnelli e il dolore per l’Heysel

Mancano tre giornate alla fine del campionato, con la Fiorentina è un testa a testa all’ultimo punto per lo scudetto, quarantott’ore dopo c’è la trasferta a Udine. Ma la Juve non si nasconde. E la sera del 30 aprile 1982 dà l’annuncio a sorpresa: abbiamo preso Michel Platini. Quarant’anni fa esatti.

Precedente Morte Raiola, il cordoglio del Torino: "Vicini alla famiglia nel ricordo di Mino" Successivo Giampaolo: "Ci giocavamo tutto, bravi i ragazzi". Blessin: "Ora salvarsi sarà difficile"

Lascia un commento