Pizza, cover e video, Mou re di Instagram: “Non mi controlla nemmeno l’ufficio stampa…”

Due milioni e mezzo di follower, post da Special One: dallo sbarco sui social del 6 febbraio il tecnico giallorosso impazza

L’allenatore più social della Serie A, l’unico che gestisce personalmente il suo profilo Instagram: “E non mi controlla neanche l’ufficio stampa”. Ride, José Mourinho, quando racconta del suo rapporto con il social che ha scoperto poco prima della pandemia, a inizio 2020. Il primo post risale al 6 febbraio, l’ultimo a ieri e lo vede in campo, in allenamento, con la divisa della Roma. Storie, Mou, ne fa poche, ma ai suoi due milioni e mezzo di follower il portoghese regala spesso post originali e divertenti. Non mancano le collaborazioni con gli sponsor, ma Mourinho si diverte a spiazzare tutti con tanti dietro le quinte.

Dal prosciutto alla pizza

—  

E quindi, quando era al Tottenham, ha pubblicato il prosciutto che gli ha regalato Reguilon, mentre da quando è a Roma sta facendo impazzire i tifosi quasi come in panchina. E quindi la cover giallorossa del telefono con la scritta “Jm”, il video in cui studia Calafiori, l’abbraccio virtuale a Totti, il video con la Vespa, la foto con la Lupa capitolina, l’inno “Roma Roma Roma” cantato da squadra e staff a Trigoria e le immagini con pizza e Coca Cola dopo la vittoria di Salerno. Mourinho ha scelto di avere un approccio diretto, i romanisti impazziscono (“me so fatto Instagram solo per te”, gli ha scritto di recente un tifoso) e lui si gode questa comunicazione diretta, senza filtri.

Gli altri

—  

In Serie A nessuno è come lui: Allegri ha chiuso i social, Spalletti li usa pochissimo (anche se è diventato virale il video in cui dà da mangiare i biscotti alla paperina Biancaneve), Pioli e Gasperini sono molto riservati, Simone Inzaghi non fa nulla (Pippo ha invece un profilo più impostato) mentre Sarri non ci pensa proprio, tanto per rimanere ai principali. Mou, invece, appena vede qualcosa degno di nota prende il telefono (a volte affidato a Carlos Lalin, uno dei suoi collaboratori) e posta. Da quando è a Roma il post più commentato è stato quello del suo annuncio (23mila commenti), poi l’immagine della cover del telefono (14mila). Al terzo posto il video dalla sua macchina dell’arrivo a Ciampino (10mila), al quarto quello della pizza di qualche giorno fa (8mila). E chissà, se la Roma dovesse continuare ad andare così bene, cosa potrebbe pubblicare Mourinho. I tifosi non vedono l’ora di scoprirlo. Dal vivo e su Instagram.

Precedente Lobotka: "Spalletti mi dà fiducia, con Gattuso non avrei mai giocato" Successivo Lautaro e Vidal, i gioielli nerazzurri cercano fortuna anche a casa

Lascia un commento