Papin: “Giroud cuore rossonero. Nel mio Milan? Forse solo Theo…”

L’ex attaccante rossonero e Pallone d’Oro si racconta in un’intervista esclusiva: la sua amicizia con Olivier, i ricordi del passato e qualche consiglio a Pioli

Ai suoi tempi, il Milan alla francese era il fuori menù della carta rossonera. Un piatto forte, ma uno solo: trent’anni fa Jean-Pierre Papin, stella dell’Olympique Marsiglia, infilava un Pallone d’oro in valigia e si trasferiva nel Milan di Van Basten. «Un sogno giocare con Marco. È successo poche volte, perché lui si infortunò e lì davanti eravamo in sei per tre posti, ma è stato bellissimo comunque».

Precedente Zielinski al West Ham?/ Calciomercato news, e per il Napoli spunta Dominik Szoboszlai Successivo Real Madrid-Juventus, dove vedere l’amichevole dei bianconeri in streaming e diretta tv: orario e probabili formazioni

Lascia un commento