Napoli, l’estate della rivoluzione: se partisse anche Osimhen?

Il battibecco con Spalletti non c’entra, ma se arrivasse un’offerta importante anche il nigeriano potrebbe essere ceduto. Mentre Meret riflette, il West Ham punta Zielinski

Una rivoluzione più o meno annunciata, la sessione estiva 2022 di calciomercato che probabilmente sarà ricordata come quella della svolta epocale. Il Napoli cambia pelle e lo sapevamo.

Precedente Storia d’amore, debiti e milioni: ecco perché Messi non tornerà al Barcellona Successivo ESCLUSIVA TMW - Renate, Dossena: "Monza superiore, ma mi è piaciuto lo spirito della squadra"

Lascia un commento