Napoli-Juve, Allegri: “Dispiace per Agnelli. Ora pensiamo alla Coppa Italia”

NAPOLI – Termina con una pesante manita per la Juventus nel big match del Maradona contro il Napoli. Un duro ko per il tecnico bianconero, Massimiliano Allegri che commenta così a fine gara, a Dazn, la debacle contro la capolista del campionato: “Complimenti al Napoli, noi bassi di energia con tutti i gol subiti. Dopo i primi 20′ abbiamo avuto delle difficoltà, dopo il 2-0 abbiamo accorciato e avute buone occasioni. Di solito c’è una partita l’anno dove gli avversari sembra che ti possano segnare sempre. Il campionato è lungo, ci sono punti da recuperare”. Un ko storico per la storia della Juventus e per Allegri sulla panchina bianconera: “Non è la sconfitta più pesante, le sconfitte sono tutte pesanti. Ci sono partite come stasera che su calcio d’angolo c’è confusione, sul primo gol la palla è rimasta lì. Abbiamo avuto poche energie per provare a ribaltarla, questo non ci deve mandare giù. Ora c’è la Coppa Italia, il Napoli ha meritato”.

Juve horror a Napoli: Bremer diventa Ogbonna sui social

Guarda la gallery

Juve horror a Napoli: Bremer diventa Ogbonna sui social

Allegri: “Ultima di Agnelli? Dispiace per il Presidente”

“Quando fai errori così in queste partite è difficile non prendere gol. E’ capitata una serata contro la formazione che merita il primato, infatti è a 10 punti di vantaggio. Dobbiamo vedere il positivo, imparare che in queste partite se sbagli paghi. La sconfitta non ci deve abbattere, come non ci dovevamo esaltare dopo le 8 vittorie consecutive”. Pagati a caro prezzo gli errori della difesa bianconera, questa l’analisi di Allegri che aggiunge: “Le cose migliori sono arrivate quando uscivamo più alti. Mi viene da sorridere perchè quando ci sono queste serate che la palla ti rimane lì, non è un caso perchè avevamo poche energie”. In chiusura un pensiero per il momento del club: “Ultima di Agnelli? Dispiace perdere così per il presidente, abbiamo fatto un ciclo di grandi successi. Ora dobbiamo guardare avanti e pensare agli obiettivi di questa stagione”.

Spalletti rincorre Allegri: la stretta di mano diventa virale

Guarda il video

Spalletti rincorre Allegri: la stretta di mano diventa virale

Precedente Diretta Dakar 2023/ Streaming video tv, percorso 13^ tappa (oggi 14 gennaio) Successivo Napoli-Juve è una sfida anche tra uomini mercato: Giuntoli e Tognozzi, destini incrociati?

Lascia un commento