Nainggolan: “-15 alla Juve? Lo sapevo che c’era qualcosa…”

Intervistato da Radio Goal, l’ex centrocampista di Roma e Inter, Radja Nainggolan, ha parlato a tutto tondo della serie A attuale, partendo dal caso della Juve e dalla condanna a 15 punti di penalizzazione comminata dalla Corte Federale d’Appello della Figc per il caso plusvalenze (ecco cosa può succedere ora): “-15 alla Juve? Alla fine ho sempre provato a vincere contro i più forti, ma come vedi c’era qualcosa che è uscito fuori in un momento inaspettato”.

Inter, sorrisi per Nainggolan. E Conte prova il recupero di Sensi

Guarda la gallery

Inter, sorrisi per Nainggolan. E Conte prova il recupero di Sensi

“Il mio rientro in campo? Per ora faccio un nuovo tatuaggio”

Nainggolan ha parlato anche del Napoli capolista e del suo allenatore: “Spalletti? Gli auguro di vincere lo scudetto che non ha vinto in passato. Io con lui mi son sempre trovato bene, lo sento ancora oggi, è un uomo che mi ha dato tanto. A Napoli sta sfruttando i giocatori nel modo migliore, si vede che gli azzurri sono molto uniti e di conseguenza molto forti. Il mio ritorno in campo? Adesso sto facendo un tatuaggio, anche se di spazio libero ne ho poco”.

Cagliari, Nainggolan in compagnia di Daniele Conti

Guarda il video

Cagliari, Nainggolan in compagnia di Daniele Conti

Precedente L’incredibile confessione di Lula sul Mondiale: “Ho tifato Argentina per la prima volta” Successivo Stramaccioni dice la sua sul caso Zaniolo: “Si pesta i piedi con Dybala”

Lascia un commento