Milan, avanti tutta per Okafor: quanto costa e perché piace

La prossima estate per Pioli dovrà arrivare un rinforzo in avanti. Lo svizzero è il profilo giusto, ma molto passa anche dal Mondiale in Qatar…

Esistono cose che un club cerca di programmare, ma che non vanno necessariamente a buon fine nei tempi immaginati. Il rinnovo di Leao, per esempio. E poi esistono cose che un club deve invece risolvere e mettere in sicurezza entro una determinata data. Non ci sono deroghe. Non ci sono altre opzioni. Non ci sono piani B. Si chiama programmazione e nell’agenda di Maldini e Massara c’è un post-it giallo fluo scritto in stampatello. Con una parola sola: centravanti.

Precedente "Vazquez sulla strada di Theo": parla il tecnico che lo ha cresciuto Successivo Lazio, Lotito: "Luis Alberto vuole andare via? Porti una squadra con i soldi"

Lascia un commento