Messi nella nuova super villa: ma manca un requisito fondamentale

Lasciare Castelldefels non è stato semplice per Leo Messi, che nella cittadina catalana alle porte di Barcellona aveva costruito la sua piccola roccaforte privata. Ora il campione argentino deve ricominciare da zero a Parigi, anche per quanto riguarda la sua vita fuori dal campo. La ricerca della casa, in particolare, ha rappresentato un grande scoglio per il sei volte Pallone d’oro e per la sua famiglia, in cerca di tutte le comodità che avevano in Catalogna. Dopo mesi passati nella suite del Royal Monceau, hotel a cinque stelle nel centro della capitale francese, finalmente la ricerca sembra essere giunta al termine.

Messi, dove andrà a vivere a Parigi

Stando a quanto riporta RMC Sport, il campione del Psg avrebbe trovato il suo nuovo rifugio nell’opulenta Neuilly-sur-Seine, a ovest di Parigi. Si tratta di una cittadina a pochi chilometri dal Parco dei Principi, già scelta da alcuni compagni di squadra di Messi, tra cui Di Maria e Paredes. In particolare, la villa scelta da Messi e famiglia si estenderebbe su 2 piani, con oltre 300 metri quadrati di superficie abitabile, 4 camere da letto e un piccolo giardino. Secondo i media argentini, la residenza – il cui affitto si aggirerebbe intorno ai 20.000 euro al mese – non sarebbe all’altezza della Pulce, tanto più che manca della piscina al coperto, requisito essenziale per i Messi.

Precedente Carrera: "Spartak da non sottovalutare, ma il Napoli è più forte" Successivo Atalanta, nota di biasimo a Gasperini per insulti all'antidoping

Lascia un commento