Mazzarri spreme il Cagliari: doppia seduta tra palestra e campo

CAGLIARI – In fondo lo aveva detto: Walter Mazzarri voleva utilizzare la sosta per le Nazionali per fare la tara alla condizione atletica del suo Cagliari. Nel secondo giorno di lavoro ad Asseminello il tecnico toscano ha impostato il lavoro su una doppia seduta: al mattino palestra e lavoro sul campo; nel pomeriggio possesso palla ad alta intensità, tecnica, tattica, focus atletico e partitella. Insomma, una bella dose di lavoro. Gli unici ad essersela risparmiata sono stati i giocatori alle prese con gli infortuni, ossia Dalbert, Ceter, Walikiewicz, Ceppitelli e Farias: per loro allenamento personalizzato.

Keita non basta al Cagliari, il Venezia pareggia: Mazzarri deluso

Guarda la gallery

Keita non basta al Cagliari, il Venezia pareggia: Mazzarri deluso

CorrieredelloSport.fun, gioca gratis, fai il tuo pronostico e vinci!

Precedente Ajax, stagione finita per l'ex Roma Stekelenburg Successivo Totti diventa promotore di auto elettriche: sarà testimonial per Volkswagen

Lascia un commento