Marotta e l’ipotesi cambio di proprietà: “Ecco quello che so”

Le dichiarazioni del dirigente nerazzurro a pochi minuti dal fischio d’inizio di Viktoria Plzen-Inter

A pochi minuti dal fischio d’inizio di Viktoria Plzen-Inter, Beppe Marotta ha parlato ai microfoni di Mediaset. Queste le dichiarazioni del dirigente nerazzurro: “Sfida importante per due motivi: bisogna fare punti e trovare ancor più affiatamento e sicurezza, ne abbiamo bisogno. Scelte logiche a mio giudizio. Abbiamo due ottimi portieri, era da tanto che non c’era questa differenza minima e questo deve essere motivo di soddisfazione. Tutti i grandi club gestiscono due portieri, l’alternanza è positiva e dà sicurezza all’allenatore e alla squadra“.

“Le voci sulla proprietà? Come area tecnica siamo concentrati sul lavoro, quel che avviene sopra le nostre teste sono situazioni che sono in ballo da due anni, la decisione sarò quello che sarà e verrà presa dalla famiglia Zhang che ha rispetto della storia dell’Inter e per questo sono tranquillo. Turnover? L’allenatore valuta la caratura dell’avversario e lo stato di forma di quelli che per me sono co-titolari. Noi abbiamo 21-22 giocatori con valori differenti ma tutti degni di indossare la maglia nerazzurra. Devono dimostrarlo sul campo”.

Precedente Marotta e la vendita dell'Inter: "Ecco quello che so..." Successivo TMW RADIO - Braglia: "A Dybala serviva cambiare ambiente, a Torino aveva meno calore"

Lascia un commento