L’Inter osserva: Van de Beek potrebbe diventare un obiettivo per gennaio

Same old story. Nonostante le promesse Danny van de Beek non è riuscito a migliorare la sua situazione al Manchester United. Dopo un’estate al centro del mercato, il colloquio con Solskjaer, che gli aveva ribadito la fiducia garantendogli più spazio, lo aveva spinto a restare, ma sul campo le cose non sono andate proprio così. Solo 51 minuti giocatori tra Premier League e Champions League (partito titolare, è uscito all’intervallo della partita contro lo Young Boys) e l’impressione che continui a essere una seconda scelta. Uno status che l’ex enfant prodige dell’Ajax non può più accettare, ha capito che se resta Old Trafford fino a giugno rischia di perdere un altro anno di carriera. 

L’ATTACCO – Deve andare via, il tempo è quasi finito. Deve farlo anche per rispondere alle critiche piovute da tutte le parti in queste settimane, tra queste quella di Marco van Basten: “​Non è stata una scelta intelligente scegliere di andare a Manchester. Se dici di aver parlato con il Real Madrid e poi passi al Manchester United, stai puntando troppo su te stesso ma Van de Beek non è così bravo“. Il suo agente si sta muovendo per gennaio, serve però trovare gli argomenti giusto per convincere il Manchester United che già in estate si è messo di traverso e non intende svenderlo, visto che solo un anno fa l’ha pagato 39 milioni più 5 di bonus.

INTER – Tra i club interessati c’è l’Inter, che già lo scorso gennaio ci aveva pensato e si era mossa per portarlo a Milano. Marotta a gennaio potrebbe fare un nuovo tentativo, con la formula del prestito con diritti di riscatto. I contatti ci sono, bisogna attendere un paio di mesi per capire se l’interesse diventerà una trattativa. Due mesi nei quali van de Beek proverà, ancora una volta, a far cambiare idea al suo allenatore. Ma viste le premesse il finale sembra già scritto il finale sembra già scritto. 
 

 Tutta la Serie A TIM è su DAZN. Attiva ora

Precedente Stefan Kuntz è il nuovo ct della Turchia Successivo Liga, nessun gol tra Real Sociedad e Siviglia. Bono neutralizza Oyarzabal dal dischetto

Lascia un commento