Lesione per Rebic: se ne riparla a dicembre. Maignan, il recupero procede bene

Per Tomori saranno decisivi i prossimi due giorni: il problema all’anca potrebbe tenerlo fuori dalla sfida di Champions con l’Atletico

Non arrivano buone notizie da Milanello. Come temuto, l’infortunio di Ante Rebic non è di lieve entità: confermata la lesione al bicipite femorale della coscia destra. Le condizioni dell’attaccante croato verranno rivalutate tra una decina di giorni: l’auspicio è che possa giocare di nuovo a dicembre, la paura che è che i ripetuti guai muscolari lo tengano fuori fino al 2022.

Calabria, Tomori e Maignan

—  

Anche Davide Calabria spera di tornare disponibile e dare il suo contributo a Stefano Pioli nell’ultimo mese dell’anno: sta curando lo stiramento al polpaccio destro rimediato in Nazionale. A proposito di lungodegenti, prosegue bene il recupero di Mike Maignan: il polso operato sta dando le risposte giuste, intanto “Magic Mike” migliora il gioco coi piedi e la tecnica con frequenti incursioni nelle sedute di gruppo degli uomini di movimento. Da qui alla sfida di mercoledì con l’Atletico in Champions League, infine, riflettori puntati su Fikayo Tomori: l’anca non è ancora a posto, domani e martedì si capirà se il centrale inglese potrà andare in campo al Wanda Metropolitano.

Precedente La sfogo di Muriqi. Su Twitter scrive: "Sono morto mentalmente" Successivo Ibrahimovic supera Totti: è il più anziano dei top 5 campionati europei a segnare una doppietta

Lascia un commento