Le auto dei calciatori della Spagna: dominano le tedesche. E c’è un neopatentato

Tra le Furie Rosse ci sono appassionati delle quattro ruote. Audi e Mercedes sono i marchi più apprezzati. A sorpresa nella squadra di Luis Enrique c’è anche chi ha preso tardi la patente

Dopo i Diavoli Rossi, per l’Italia è il momento di affrontare le Furie Rosse. La Spagna è l’ultimo ostacolo per la squadra di Roberto Mancini a un passo dalla finale di Euro 2020. Tenaci e caparbi, gli uomini di Luis Enrique sono riusciti a superare Croazia e Svizzera nei turni a eliminazione diretta. Oltre a condividere con gli azzurri il sogno della vittoria della competizione, anche tra gli spagnoli ci sono appassionati di motori. E addirittura c’è chi ha conseguito da poco l’esame della patente.

COLLEZIONISTA

—  

L’Italia dovrà fare i conti con Alvaro Morata. L’attaccante della Juventus coltiva la passione per le auto. A volte compare al volante nelle dirette sui social con la moglie Alice. L’ex Atletico e Chelsea può vantare un assortimento notevole. Piacciono le tedesche spaziose come dimostrano la Mercedes-Benz Vito e l’Audi Q7. E poi sono presenti anche Jeep, Bentley Continental e Cadillac Escalade.

APPASSIONATO

—  

Un altro calciatore particolarmente amante delle quattro ruote è David De Gea. Il portiere del Manchester United ha in garage una vera e propria collezione. Una degli ultimi acquisti è stata una Aston Martin Vantage, un gioiello del valore di circa 160.000 sterline. Per gli spostamenti in cui è necessario avere una macchina capiente, anche l’estremo difensore ha puntato sulla Mercedes-Benz Vito, che può contare su un vano di 2,6 metri. Non può mancare nemmeno una delle macchine più apprezzate tra i calciatori della Premier, l’Audi RS5 rossa. Inoltre De Gea ha anche un Suv Captiva da 27.000 sterline e una Chevrolet Camaro con un prezzo di 31.755 sterline.

FEDELISSIMO

—  

Non tutti i calciatori hanno macchine appartenenti a marchi diversi. Per esempio, Sergio Busquets è legato ad Audi ed è stato visto al volante delle vetture tedesche. Quattro i modelli da lui guidati: A4, A8, Q7 e R8. Insomma, un vero e proprio fedelissimo della casa di Ingolstadt.

NEOPATENTATO

—  

C’è anche chi ha iniziato da poco più di un anno a godersi il piacere della guida. La Spagna ha un neopatentato inaspettato: Jordi Alba. Il terzino di proprietà del Barcellona, infatti, ha ottenuto la licenza di guida a 31 anni. In precedenza era spesso il padre ad accompagnarlo agli allenamenti e questo dettaglio gli era costato più di una presa in giro da compagni di squadra ed avversari. Ora che è patentato, si è fatto subito un discreto regalo: un Range Rover Sport.

Precedente Tonali-Milan, ecco il dietro le quinte dell'affare dei rossoneri con Cellino Successivo Ferrero: " D'Aversa? U n Ranieri giovane. Damsgaard via solo a cifre emozionanti"

Lascia un commento