Lazio, Grigioni racconta Maximiano: “La sera studia l’italiano, ha voglia”

AURONZO DI CADORE – Una settimana di ritiro con la Lazio per Maximiano, voglioso di prendere la squadra per mano verso la nuova stagione. Sarà lui il nuovo numero uno in attesa che arrivi anche un secondo. E ai microfoni di Lazio Style Channel, lo storico preparatore dei portieri, Adalbergo Grigioni, ha raccontato il giovane ragazzo portoghese: “È un ragazzo sveglissimo, attento e concentrato, è un grande lavoratore: le basi sono ottime. Ha una predisposizione lavorativa diversa, è un atleta reattivo soprattutto dal punto di vista della comprensione. È reduce da un’esperienza europea, da questo punto di vista è diverso da Muslera, che doveva crescere con la fiducia in sé stesso; il nostro nuovo numero 1 invece ha già vissuto un anno in Liga con la maglia del Granada”.

Grigioni racconta Maximiano

“La prima cosa che devono fare è imparare l’italiano. Maximiano mi ha detto che si mette su YouTube la sera e segue lezioni private. L’abbiamo messo in camera con un ragazzo italiano, noi gli diciamo qualche cosa in inglese e in spagnolo quando non capisce alcune cose. Mi chiede come si dicono determinate cose in italiano. Sta già molto avanti. In allenamento mi ha detto ‘io amo questo lavoro’ e proprio da questo si capiscono le sue caratteristiche come giocatore e ragazzo”.

Lazio, Maximiano in azione: ad Auronzo allenamenti duri

Guarda la gallery

Lazio, Maximiano in azione: ad Auronzo allenamenti duri

Maglia SS Lazio: scopri l’offerta

Precedente Pjanic sarà di nuovo papà: lascia Miami e vola a Nizza Successivo Onana scala già le gerarchie: l'ex Ajax ha tutto per essere il futuro titolare dell'Inter

Lascia un commento