“La Premier League vuole rendere pubblici i dialoghi del Var”

LONDRA (Iinghilterra) – L’inizio della Premier League, che partirà ufficialmente il prossimo 5 di agosto con il match tra il Crystal Palace e l’Arsenal, potrebbe essere caratterizzato da una grande novità. Infatti, secondo quanto riporta il Times, ci sarebbe l’intenzione – da parte dei piani alti del calcio inglese – di rendere pubbliche le registrazioni delle conversazioni tra arbitri e Var dopo le partite. La suddetta pubblicazione, tuttavia, avverrebbe solo al termine delle gare perché i legislatori non possono consentirne la diffusione in diretta. Qualora venisse approvata, la scelta avrebbe come obiettivo primario quello di aumentare la trasparenza tra le decisioni arbitrali e il pubblico da casa.

Masters: “Vogliamo essere più aperti con i fan”

A tal proposito, l’amministratore delegato in carica della Premier League, Richard Masters, ha confermato l’ampio sostegno alla nuova proposta: “C’è una visione generale che pubblicare gli audio sia una buona cosa. C’è il desiderio di essere più aperti con i fan riguardo al processo decisionale degli arbitri e noi dobbiamo lavorare su come realizzare questa apertura”. Ad ogni modo, quella della Premier League, non sarebbe una novità in senso assoluto. La condivisione dei dialoghi tra arbitri e Var viene già utilizzata in Mls, dove c’è una revisione delle decisioni che viene poi pubblicata settimananalmente sul canale YouTube del campionato.

Precedente CALCIOMERCATO MONZA NEWS/ Piace Pablo Marì dell'Arsenal, Rovella conteso ad un club Successivo Fine della telenovela dell'estate: De Ketelaere è del Milan. 5 anni di contratto e numero 90

Lascia un commento