Juve, sabato la prima uscita. Il 31 luglio il “Berlusconi” poi il Gamper col Barcellona

Nel fine settimana il test d’esordio per l’Allegri-bis dopo dieci giorni di lavoro: niente Milan, sarà un’avversaria, ancora da annunciare, non di primo livello. Una settimana dopo incrocio col Monza dopo il rientro di Ronaldo, De Ligt, Rabiot e Kulusevski

È la settimana della prima uscita dell’Allegri-bis. Iniziati i lavori martedì scorso, dopo una decina di giorni di lavoro arriverà il primo test in campo: sabato, in attesa dell’ufficialità. Non come si diceva subito un test di alto livello contro il Milan, ma una squadra di altro livello ancora da annunciare. E d’altra parte è ancora una mezza Juve, numericamente, senza Arthur operato ma coi rientranti Szczezny e Demiral che torneranno in queste ore a rinforzare un gruppo che attorno ai big Dybala e McKennie vede Frabotta e Pinsoglio, rientri dai prestiti in procinto o meno di restare da Perin a Pellegrini fino a Rugani e De Sciglio e poi ragazzi Under 23 in rampa di lancio o in partenza: Dragusin, Fagioli, Felix Correia, Rafia, Di Pardo, Da Graca.

Berlusconi e Gamper

—  

Si sale di livello la settimana successiva. Entro fine mese il secondo test, sabato 31 luglio, per il grande ritorno del Trofeo Berlusconi. In veste naturalmente nuova: si gioca al Brianteo contro il Monza, big della cadetteria arrivata alle porte della Serie A. Arriva al termine della prima settimana di lavoro di chi all’Europeo è uscito agli ottavi: Ronaldo naturalmente, ma anche Rabiot, Kulusevski, De Ligt e Ramsey, ed è già un altro mondo. Per poi tentare il test europeo a ranghi teoricamente completi (in pratica non è detto che gli ultimi europei giochino subito) l’8 agosto: Trofeo Gamper con il Barcellona. Prove d’Europa, a cui presentarsi magari con qualche campione d’Europa.

Precedente Alessandria, ufficiale Pierozzi: arriva dalla Fiorentina Successivo Inzaghi non è un ripiego ma una scelta. Un errore sottovalutare la sua Inter

Lascia un commento