Juve, Milik contro il Verona è una certezza: le quote sulla combo marcatore

La squadra di Allegri cerca la quinta vittoria di fila: senza Vlahovic può essere la gara del polacco, bestia nera dell’Hellas

La squadra con la miglior difesa del campionato è chiamata all’appuntamento contro la squadra che ha subito più reti dall’inizio della stagione. Verona-Juventus è una sfida atipica se non altro perché i gialloblù, ultimi in Serie A, sono diventati una piccola bestia nera per i bianconeri. Allerta massima per la Juventus di Allegri reduce dall’importante vittoria contro l’Inter nel derby d’Italia: imperativo non sottovalutare gli scaligeri, che in queste ultime due stagioni sono riusciti a farle male più di una volta.

Vlahovic no, Fideo sì 

—  

Massimiliano Allegri può sorridere: l’infermeria bianconera si sta svuotando. Già contro l’Inter sono tornati a partita in corso Chiesa e Di Maria, niente da fare invece per Vlahovic che salterà anche la trasferta di giovedì. Tanti gli indisponibili in casa Hellas con Faraoni che è solo l’ultimo ad aggiungersi alla lista. Bocchetti dovrà fare a meno anche di Magnani, squalificato, ma potrà contare sul ritorno di Dawidowicz. 

GIOVEDÌ AD ALTO RISCHIO 

—  

Giocare di giovedì non porta bene alla Juventus. I bianconeri hanno vinto solo una delle ultime sette gare disputate in questo giorno della settimana e il successo risale al 2014, 3-1 sul Cagliari. Poi 2 sconfitte e 4 pareggi. In più, il Verona ha vinto due delle ultime gare in Serie A contro la Juventus e dal 2020 a oggi ha ottenuto più successi, tre, solo contro Spezia e Cagliari.

L’ANALISI DEI BOOKIE 

—  

Nonostante i precedenti favorevoli al Verona il divario tecnico e anche di punti tra la Juventus e il Verona favorisce i bianconeri. Il segno 2 vale infatti dall’1.65 di Snai fino all’1.73 di Goldbet e Better. L’ultimo pareggio tra le due formazioni risale al 27 febbraio 2021, Barak e Cristiano Ronaldo, e per i bookie il segno X oscilla dai 3.85 di Netbet fino ai 3.90 di Betfair. L’ultima, e unica, vittoria dei padroni di casa risale al 4 settembre, 2-1 sulla Sampdoria. Per il resto la squadra di Bocchetti ha perso cinque delle sei gare in casa in questo campionato. Un successo dei padroni di casa arriva per questo fino ai 5.60 da 888Sport

GARA DA UNDER? 

—  

La Juventus ha vinto le ultime due trasferte di campionato entrambe per 1-0, il Verona fa tremendamente fatica a segnare e per questo la gara potrebbe attestarsi sull’Under 2.5 che varia dall’1.84 di 888Sport fino all’1.90 di Bet365. Leggermente più alte invece le quote dell’Over 2.5 che si attestano sull’1.95 di 888Sport e Leovegas.

Anche nei gol regna l’equilibrio: solo 11 le reti messe a segno dal Verona in 13 gare, contro le 20 della Juventus. Per questo il segno leggermente favorito è il No Goal — considerando anche che la Juventus non prende gol da quattro partite — che parte dall’1.80 di Bet365 e arriva all’1.93 di Snai. Le chance che invece entrambe le squadre possano trovare la via del gol si attesta sull’1.95 di Bet365.

IL PRONOSTICO 

—  

Arkadiusz Milik quando affronta il Verona è una certezza. L’attaccante della Juventus ha realizzato contro i gialloblù ben quattro reti in tre partite e anche la sua ultima doppietta, con la maglia del Napoli, nel 2019. Per questo si potrebbe pensare a una combo 2+ gol di Milik fissata a 3.35 da Goldbet e a 3.15 sulla lavagna di Sisal. 

Precedente Ruffini, il signor Moncler: "Amo il dna dei nerazzurri. C'è in Dimarco, Barella e Bastoni" Successivo Inter, niente Champions? Oltre 60 milioni in meno. E quanti altri problemi

Lascia un commento