Juve, Allegri: “Troppi gol sbagliati. Vlahovic? Stia sereno”

GENOVA – “Dispiace per la sconfitta, abbiamo lasciato tre punti sul campo dopo aver avuto tante occasioni, il calcio è così. Il Genoa era in difficoltà e noi cercavamo sempre di fare gol, senza controllare e abbassare i ritmi, anche perché avevamo tutti giocatori da contropiede. Non possiamo sempre giocare a 100 all’ora, bisogna anche gestire e giocare con più passaggi”. Allegri analizza così a Dazn la sconfitta per 2-1 della Juve contro il Genoa maturata nei minuti finali.

Dybala è super, ma il Genoa ha mille vite: Criscito fa sognare Blessin

Guarda la gallery

Dybala è super, ma il Genoa ha mille vite: Criscito fa sognare Blessin

Allegri su Kean e Miretti

Kean? Sta bene fisicamente, da esterno ha più spazio da attaccare, mentre spalle alla porta ha più difficoltà. È cresciuto molto e sono contento di quello che sta facendo. Miretti anche in Coppa Italia? Non lo so se giocherà, ma anche oggi ha giocato con serenità. Sa giocare a calcio con una tranquillità che difficilmente si vede in uno della sua età”, aggiunge Allegri.

Allegri: “Vlahovic deve stare sereno”

Vlahovic? È stata una delle migliori prestazioni delle ultime gare, ha lavorato bene in profondità. Deve stare sereno, ci sono questi momenti ma conta fare la prestazione. Sono passaggi che deve avere, non si deve abbattere, lui comunque la squadra la aiuta sempre. La sfida di tiri? L’ho vinta io perché ho deciso che dopo che ho segnato era l’ultimo tiro. Dybala? Prestazione molto buona, è cresciuto nel secondo tempo e mi lascia bene sperare”, conclude il tecnico bianconero.

Sfida di tiri tra Allegri e Vlahovic: show per i tifosi della Juve

Guarda il video

Sfida di tiri tra Allegri e Vlahovic: show per i tifosi della Juve

Precedente Inter-Empoli, le pagelle: fenomenale Lautaro, è da 8. Correa, tempo quasi scaduto: 4,5 Successivo Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 6 maggio

Lascia un commento