Italiano gongola: “Partita perfetta contro una squadra stratosferica”

L’allenatore dello Spezia: “La vittoria porta morale. Che bravo Agudelo da punta centrale”

Due vittorie di fila e 24 punti in 22 giornate. Ma dentro a questi numeri che posso apparire asettici c’è un lavoro profondo di Vincenzo Italiano. Il suo Spezia che batte il Milan e insegue la salvezza è un gioiellino. “Si tratta di una partita che i tifosi si ricorderanno a lungo, la mia miglior prestazione in carriera. Anche per il fatto di aver affrontato la prima della classe, una squadra stratosferica come il Milan, aver fatto questa prestazione, aver visto i ragazzi giocare con quest’intensità. Per noi è una grande soddisfazione”. Lo Spezia mostra carattere e giocate, con diversi modi di arrivare al gol. “È un dato importante, significa che tutti vogliono essere decisivi e trascinare – ha aggiunto Italiano -. Questa vittoria ci dà grandissimo morale: fare una prestazione del genere contro il Milan per noi è importante. Il nostro obiettivo sapete qual è, dobbiamo mettere in cascina questi tre punti e continuare con questo spirito”.

Scelte tattiche

—  

La novità tattica che ha scombussolato forse i piani rossoneri è stato Agudelo punta centrale. “Ha delle qualità da giocatore importante, perché ha forza e velocità palla al piede. Sull’esterno non aveva reso benissimo, data la necessità gli abbiamo chiesto di adattarsi in quel ruolo e sta iniziando a stupire tutti – ha svelato il tecnico dello Spezia -. Per noi è una grandissima sorpresa, si sta anche divertendo, e quello è importante. Lui è felicissimo di stazionare in quella zona di campo e siamo contenti di averlo così”. Mentre Saponara agisce, e bene, sull’esterno. “Ha chiesto lui di lavorare in quella zona, perché pensa di poter mandare i compagni in verticale lavorando sull’interno. Voglio sottolineare la prestazione sua e di Gyasi, che si sono sacrificati moltissimo su Hernandez e Dalot. Quando c’è questa applicazione e questo spirito penso che per un allenatore sia una grande soddisfazione. Stasera è stata una prestazione perfetta, mi auguro sia una di quelle in grado di trascinarci da qui alla fine”. E il futuro di Italiano sarà in una big della Serie A? “In questo momento penso sia presto per parlare di futuro. Siamo alla terza giornata di ritorno, l’unico pensiero che ho è quello di raggiungere questo obiettivo, che per noi sarebbe come vincere lo Scudetto. Poi in futuro vedremo: è arrivata una nuova società e ci saranno nuovi progetti e nuove cose di cui parlare con la proprietà”.

Precedente Milan, 4 sconfitte in 38 giorni: le precedenti erano arrivati in 11 mesi Successivo TOP NEWS Ore 24 - Spezia, è american dream: battuto il Milan. Pioli: "Una brutta serata"

Lascia un commento