Italia, c’è uno spiraglio per Sensi

MILANO – Non è detto che Stefano Sensi debba abbandonare il suo sogno Europeo. Uscito nel primo tempo del match di ieri contro l’Udinese per un fastidio muscolare, stamani il centrocampista è stato sottoposto ad accertamenti e l’esito non è stato sconfortante. “Sensi – si legge nel comunicato dell’Inter – si è sottoposto questa mattina a esami strumentali, presso l’Istituto Clinico Humanitas di Rozzano, che hanno evidenziato un’elongazione all’adduttore pre-inserzionale lungo della coscia destra”. Erano presenti il responsabile dell’area medica dell’Inter, il professor Piero Volpi, e del responsabile dell’area medica della FIGC, professor Andrea Ferretti. Le condizioni di Sensi saranno rivalutate nei prossimi giorni. Il margine di speranza per il recupero, dunque, c’è perché non si tratta di uno stiramento, ma la corsa contro il tempo dello sfortunato talento nerazzurro è di nuovo iniziata.

Precedente Le pagelle di Gattuso: avrebbe voluto salutare da trionfatore e invece lascia Napoli da sconfitto Successivo Genoa, Strootman ai saluti. Intanto i tifosi ringraziano Ballardini

Lascia un commento