Inter, tutti negativi i tamponi

MILANO – Nessun intoppo nella corsa verso lo scudetto. L’esito dei tamponi molecolari effettuati ieri conforta l’Inter e nessuno dei membri del gruppo squadra è risultato positivo. Una buona notizia visto che ad Appiano Gentile un po’ di timori c’erano dopo le numerose positività riscontrate nel gruppo azzurro sia tra i membri dello staff di Mancini sia tra i calciatori. Barella, Sensi e Bastoni, dunque, non hanno contratto il virus come successo a Bonucci, Verratti, Florenzi, Grifo, Sirigu, Cragno e Bernardeschi e i primi due nerazzurri (Bastoni è squalificato) potranno essere in campo nel recupero di questo pomeriggio (ore 18,45 a San Siro) contro il Sassuolo. L’ex Cagliari sarà titolare, mentre l’ex Sassuolo, che aveva deciso con la rete dell’1-0 la sfida sul campo della Lituania, sarà inizialmente in panchina. Per Conte l’esito dei test di ieri è stato un bel sospiro di sollievo visto che contro i neroverdi non avrà gli infortunati Perisic e Kolarov oltre agli squalificati Brozovic e Bastoni. Aggiungere altre assenze non sarebbe stato il massimo e avrebbe potuto mettere in freno al desiderio del tecnico di Lecce di volare a +11 sul Milan e a +12 (o anche di più visto che in contemporanea c’è pure Juve-Napoli) sui bianconeri. Alla Pinetina è tutto pronto per l’allungo scudetto.

Precedente Manchester City, De Bruyne rinnova fino al 2025: è ufficiale Successivo Pirlo si gioca la Juve: Allegri o Tudor se il Napoli vince

Lascia un commento