Inter-Sassuolo, Farris: “Inzaghi dà grande carica”. Su Lukaku e Skriniar…

MILANO – “Abbiamo attraversato momenti difficili, stiamo ore chiusi in quell’ufficio e Ausilio a volte ci prende in giro dicendo che esce fumo. Ma Simone è sempre il primo a darci la carica, come dopo il rocambolesco pareggio in casa della Salernitana o come quando abbiamo perso 0-2 contro il Bayern Monaco. Lì abbiamo fatto una cena e ci siamo detti di provare fino in fondo a superare il Barcellona, la corsa Champions è partita da lì. Stiamo facendo qualcosa di straordinario, ma manca ancora il passo più importante“. Il tecnico dell’Inter Simone Inzaghi non ha più voce al termine del match vinto 4-2 al Meazza contro il Sassuolo, così è il vice Massimiliano Farris a presentarsi ai microfoni di Dazn: “La squadra vive di equilibri tattici sottili, facciamo fatica a saltare l’uomo nell’uno contro uno e quindi portiamo in area tanti giocatori, spesso in passato abbiamo pagato questo ma abbiamo rimesso a posto le cose. Abbiamo sempre cercato di avvolgere con gli esterni e inserirci con le mezz’ali, ma credo che semplicemente gli attaccanti siano tornati a registrare i loro numeri naturali. Alcune cose non si possono spiegare, lo sapete bene“. 

Serie A: calendario, risultati, tabellini, classifica e statistiche

Inter-Sassuolo, Farris su Lukaku, Skriniar, Darmian e Bellanova

Lukaku? È un ragazzo eccezionale, cuore, simpatia, empatia. Credo sia mancato a se stesso prima che a tutti gli altri, vedete quanto può essere un fattore quando è in forma. È bello poter ruotare così tanto, e tenete conto che ci manca Skriniar e sembra una cosa normale. Abbiamo trovato un Darmian strepitoso e rilanciato Bellanova dietro Dumfries, per ragazzi come Raoul e Asllani ci vuole tempo. Importante mettere un cuscinetto tra noi e il Milan, visto che abbiamo partite importantissime nelle coppe“, conclude Farris.

Doppio Lukaku, Lautaro e autogol di Ruan: l'Inter batte 4-2 il Sassuolo

Guarda la gallery

Doppio Lukaku, Lautaro e autogol di Ruan: l’Inter batte 4-2 il Sassuolo

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente DIRETTA/ Virtus Bologna Brindisi (risultato finale 104-68): sfida senza storia Successivo Inter, poker al Sassuolo con super Lukaku: Inzaghi aggancia la Juve ed è secondo

Lascia un commento