Inter: regolare il gol di Lukaku, Skriniar rischia il doppio giallo

Corretti gli interventi del Var Aureliano sui calci di rigore nel finale di primo tempo

Undici ammoniti e tanti episodi da moviola nel match del Franchi. Sono corretti gli interventi del Var Aureliano sui calci di rigore nel finale del primo tempo. C’è il penalty per l’Inter al 40’: Terracciano respinge il tiro di Eriksen ma sulla ribattuta viene anticipato da Sanchez. Il cileno colpisce il palo e, col pallone ancora in gioco, viene travolto dal portiere viola. Massa va a rivedere l’azione e concede il rigore. Giusta la marcia indietro sul penalty fischiato per la Fiorentina due minuti dopo: l’intervento di Skriniar è nettamente sul pallone e non sul piede di Kouame. Dopo la review Massa torna sui suoi passi.

La ripresa

—  

Il difensore slovacco rischia però grosso al 12’ della ripresa: già ammonito, fa un fallo sulla fascia su Kouame: il secondo giallo ci stava. Regolare, infine, il gol di Lukaku al 119’: prima di andare a colpire di testa il belga si libera di Martinez Quarta ma non in modo falloso. La decisione di Massa è confermata dal Var.

Precedente Pato: “Italia, mi manchi. Theo mi fa impazzire, che bella coppia io e Ibra...” Successivo Inter-Juve con par condicio: avanti in Coppa Italia solo ai supplementari

Lascia un commento