Inter, affaticamento muscolare per Gosens: in dubbio per Bologna

La vittoria in extremis del Milan in casa della Lazio ha solo venato con un pizzico di delusione l’ottimo momento psicofisico attraversato dall’Inter, reduce da quattro vittorie consecutive in campionato che non sono tuttavia ancora bastate per riprendersi quel primo posto in classifica perso lo scorso 13 febbraio dopo il pareggio di Napoli e la successiva vittoria dei cugini rossoneri sulla Sampdoria.

Inter, testa al Bologna: primato in palio

La squadra di Inzaghi avrà comunque l’opportunità di tornare in vetta alla graduatoria vincendo il recupero della 19a giornata in programma mercoledì alle 20.15 in casa del Bologna, gara non disputata lo scorso 6 gennaio a causa del focolaio di Coronavirus che spinse l’Asl locale a bloccare la squadra rossoblù. A due giorni dal match in terra emiliana, però, per Simone Inzaghi è arrivata una brutta e inattesa notizia dal fronte infortunati.

Inter-Roma, le pagelle: Oliveira in difficoltà, Smalling non sfigura, Abraham spento

Guarda la gallery

Inter-Roma, le pagelle: Oliveira in difficoltà, Smalling non sfigura, Abraham spento

Affaticamento: Robin Gosens si ferma ancora

Robin Gosens è infatti rimasto vittima di un affaticamento muscolare che ne pone in serio dubbio anche la presenza tra i convocati che partiranno per l’Emilia. Per l’esterno tedesco arrivato in gennaio dall’Atalanta sembra quindi stregata la prima da titolare che Inzaghi sembrava deciso a concedergli contro il Bologna, dopo le buone risposte fornite dal giocatore in particolare nello spezzone di partita giocato nella semifinale di ritorno di Coppa Italia contro il Milan, coronato dal gol del definitivo 3-0.

Troppa Inter per Mourinho

Guarda il video

Troppa Inter per Mourinho

Inter, Gosens ancora in attesa della prima da titolare

Al “Dall’Ara”, quindi, a sfrecciare sulla fascia sinistra dell’Inter sarà ancora Ivan Perisic, con Gosens che sembra poter puntare al massimo ad un posto in panchina con vista magari alla gara di domenica a Udine, dove tra i convocati dovrebbe rientrare anche Arturo Vidal. Il nazionale tedesco ha finora disputato sette partite con la maglia dell’Inter, tutte da subentrante, cui aggiungere il minuto scarso più recupero giocato in casa della Juventus.

Precedente Serie B, occasione persa per l'Ascoli: con il Cittadella è solo 0-0 Successivo Italia in ansia per Ivan Vavassori: è sparito in Ucraina il calciatore-soldato

Lascia un commento