In Spagna sono sicuri: “Castillejo vuole lasciare il Milan”

Il Milan è l’unico club ancora imbattuto nei cinque campionati europei più prestigiosi. Il 2020 è stato un anno da incorniciare: 79 punti in 35 partite. Numeri che moltiplicano le certezze di Pioli nella corsa allo scudetto, vinto dai rossoneri – per l’ultima volta – nel 2011 con Allegri in panchina e Ibrahimovic in campo. Maldini proverà a rinforzare la squadra a gennaio: il primo obiettivo è il difensore centrale Mohamed Simakan, classe 2000, francese, talento dello Strasburgo. L’altra idea è legata all’attacco e alla possibilità di ottenere in prestito al Real Madrid il serbo Luka Jovic, 23 anni, scivolato in fondo alla griglia di Zidane dopo le due stagioni da protagonista nell’Eintracht Francoforte.

Al Milan segnano tutti: ci provano anche Tatarusanu e Antonio Donnarumma

Guarda la gallery

Al Milan segnano tutti: ci provano anche Tatarusanu e Antonio Donnarumma

“Castillejo dirà addio al Milan”

In Spagna, però, sono sicuri che il Milan dovrà gestire tra qualche giorno anche una grana. “El Mundo Deportivo” ha scritto che Samu Castillejo vuole lasciare la squadra di Pioli, soprattutto dopo essere stato sorpassato nelle gerarchie da Alexis Saelemaekers. Le offerte non gli mancano: in prima fila c’è l’Atletico Madrid, che potrebbe offrire in cambio il difensore montenegrino Stefan Savic, ex Fiorentina, oppure il mediano Hector Herrera, messicano, corteggiato in passato dal Napoli quando giocava nel Porto.

Simeone non è l’unico a pensare a Castillejo, che ha un contratto con il Milan fino al 2023 e in questa stagione ha giocato sedici partite (tra serie A ed Europa League) e ha segnato tre gol (alla Sampdoria, al Lille e al Celtic). Anche il Siviglia di Monchi e il Valencia sono pronti a farsi avanti. Castillejo chiede più spazio, la Liga è un richiamo.

Pioli: "Primi nel 2020? Non abbiamo vinto niente"

Guarda il video

Pioli: “Primi nel 2020? Non abbiamo vinto niente”

Precedente Milan, senza Ibrahimovic... segnano tutti Successivo Ramsey compie 30 anni, la Juve lo festeggia: "Auguri Rambo"

Lascia un commento