Il vice c.t. Custovic e Krunic: “L’Italia vuol sempre vincere, per la Bosnia sarà dura”

Il braccio destro di Bajevic: “Gli azzurri sono molto bravi tatticamente e hanno elementi di qualità”. Il centrocampista del Milan: “Conosco bene i giocatori italiani, ma noi sappiamo cosa fare”

“L’Italia gioca sempre per vincere e non perde una partita da molto tempo. Sappiamo che ci aspetta una partita difficile. Sia l’Olanda sia la Polonia non sono riusciti a fermare gli azzurri, sarà dura anche per noi”. Non si fa troppe illusioni, il vice c.t. della Bosnia, Adan Custovic. D’accordo con lui il centrocampista (milanista) Rade Krunic, che insieme a Custovic ha partecipato alla conferenza della vigilia di Bosnia-Italia.

Custovic

—  

Il braccio destro di Dusan Bajevic ha aggiunto che l’Italia “ha avuto molte defezioni, ma hanno giocato altri giocatori che hanno fatto molto bene. Sono molto bravi tatticamente e hanno elementi di qualità, quindi abbiamo un compito difficile davanti a noi. Per quanto ci riguarda, abbiamo 21 giocatori e due portieri a nostra disposizione. Abbiamo fatto i test questa mattina e aspettiamo i risultati che arriveranno stasera. Vedremo dopo l’allenamento di oggi chi è il più pronto per la partita. Abbiamo qualche idea sulla formazione, ma dopo l’allenamento sarà tutto più chiaro”.

krunic

—  

“Non ho sentito i miei compagni del Milan – ha detto invece Krunic -. Conosco molto bene i giocatori della nazionale italiana e so che verranno qui per vincere, hanno grandi motivazioni perché vogliono chiudere il girone al primo posto e qualificarsi per la Final Four della Nations League. Sappiamo cosa dobbiamo fare in campo, lo staff tecnico è stato chiaro, adesso tocca a noi. Purtroppo nelle ultime partite non sono arrivati i risultati, ma stiamo facendo del nostro meglio. Qualcuno può pensare che non sia così, ma noi diamo il massimo, sicuramente potevamo fare meglio, ma abbiamo sempre dato tutto e anche domani sarà così. Se avessimo battuto l’Irlanda del Nord ai playoff per gli Europei, oggi faremmo altri discorsi”.

Precedente Arthur lancia il Brasile: Uruguay battuto e Cavani espulso Successivo Italia, quanto vale battere la Bosnia: la Final Four, i vantaggi per il Mondiale e...

Lascia un commento