Il Twente ipoteca lo spareggio con la Fiorentina, Gnonto gol al Linfield

Terzo turno preliminare di Europa League e di Conference League. Bene Anderlecht, Slavia Praga e Fenerbahce, pari tra Olympiakos e Slovan Bratislava. La settimana prossima le sfide di ritorno

In una serata europea con circa 40 partite in programma tra le qualificazioni all’Europa League e alla Conference le attenzioni maggiori, dall’Italia, le ha catalizzato il match disputato allo Stadion Partizan di Belgrado. Lì gli olandesi del Twente hanno archiviato la pratica Cukaricki, trascinati dai gol nel primo tempo di Rots, Vlap e Brenet. Il risultato maturato in Serbia (1-3: la rete dei padroni di casa è opera di Kovac) non sorride particolarmente alla Fiorentina, che affronterà la vincente tra queste due squadre negli spareggi per accedere alla Conference League: la settimana prossima, nei Paesi Bassi, si disputerà il ritorno del terzo turno di qualificazione e al Twente (avversario sulla carta peggiore per la Viola di Italiano) basterà pareggiare o perdere con un gol di scarto per andare avanti.

EUROPA LEAGUE

—  

Trasferta fruttuosa dello Zurigo in Irlanda del Nord anche grazie al contributo dell’azzurro Gnonto, autore del raddoppio sul Linfield. Nelle altre partite della serata bene il Fenerbahce (ma senza Joao Pedro) e il Malmoe, che con un tris a testa affronteranno con maggiore serenità il secondo round di settimana prossima, decisivo per strappare il pass per i playoff di Europa League. A sorpresa il Partizan Belgrado è caduto a Cipro. Il big match tra l’Olympiakos e lo Slovan Bratislava di Kucka è terminato con un pareggio firmato in extremis dai greci. Sorrisi per l’Hjk Helsinki (in Slovenia) e gli irlandesi dello Shamrock Rovers (tris ai macedoni dello Shkupi in una gara durata più di 100 minuti).

CONFERENCE LEAGUE

—  

Diversi italiani in campo nel terzo turno di Conference League. L’Anderlecht di Esposito ha vinto in Estonia. Successo anche per l’Istanbul Basaksehir di Okaka in Islanda. Scuffet ha mantenuto la porta inviolata nel pareggio del suo Cluj. Mentre Brignoli, portiere del Panathinaikos, ha preso due gol nel k.o. maturato a Praga (dove ci sono stati altrettanti espulsi). I maltesi dell’Hibernians, allenati da Pisanu, hanno pareggiato in Lettonia, rimontati dai padroni di casa all’85’. Lo Sfantu Gheorghe di mister Bergodi si è arreso, in Romania, agli svedesi del Djurgarden. Nainggolan invece ha segnato una doppietta nel tris con cui l’Anversa ha battuto il Lillestrom in Norvegia. Vittorie interne per Maccabi Tel Aviv (gol di Zahavi all’Aris Salonicco di Iturbe), Apoel Nicosia e Molde. Successo esterno dello Young Boys, mentre il Basilea ha alzato bandiera bianca in Danimarca. In rimonta l’Hajduk Spalato di Livaja ha avuto la meglio sul Vitoria Guimaraes. E poi ci sono le sorprese. Gli irlandesi del St Patricks hanno sbancato Sofia, l’Hapoel Beer Sheva ha fatto lo stesso a Lugano, il Rapid Vienna è caduto a Baku e il Vaduz ha fermato il Konyaspor. Il Lech Poznan ha perso in Islanda, l’Alkmaar è uscito sconfitto da Dundee. Lo Shkendija ha pareggiato sul campo dell’Aik. Viking e Fehervar si sono dimostrate bocche di fuoco: 5 gol a testa per i due club. Due cartellini rossi in Zrinjski Mostar-Tobol Kostanay (successo di misura dei bosniaci).

TERZO TURNO DI QUALIFICAZIONE EUROPA LEAGUE (ANDATA)

—  

Aek Larnaca-Partizan 2-1
Fenerbahce-Slovacko 3-0
Malmoe-Dudelange 3-0
Maribor-Helsinki 0-2
Linfield-Zurigo 0-2
Shamrock Rovers-Shkupi 3-1
Olympiakos-Slovan Bratislava 1-1

TERZO TURNO DI QUALIFICAZIONE CONFERENCE LEAGUE (ANDATA)

—  

Rigas – Hibernians 1-1
Kuopion Palloseura – Young Boys 0-2
Spartak Trnava – Rakow Czestochowa 0-2
Paide-Anderlecht 0-2
Shakhter Soligorsk-Cluj 0-0
Maccabi Tel Aviv-Aris Salonicco 2-0
Slavia Praga-Panathinaikos 2-0
Molde-Kisvarda 3-0
Cska Sofia-St Patricks 0-1
Viking-Sligo Rovers 5-1
Aik-Shkendija 1-1
Lillestrom-Anversa 1-3
Neftchi Baku-Rapid Wien 2-1
Apoel Nicosia-Kyzylzhar Petropavlovsk 1-0
Zorya Luhansk-Craiova 1-0
Hamrun-Levski Sofia 0-1
Ballkani-Ki Klaksvik 3-2
Sfintu Gheorghe-Djurgarden 1-3
Cukaricki-Twente 1-3
Vaduz-Konyaspor 1-1
Lugano-Hapoel Beer Sheva 0-2
Brøndby-Basilea 1-0
Vikingur Reykjavik-Lech Poznan 1-0
Breidablik Kopavogur-Basaksehir 1-3
Fehervar-Petrocub Hincesti 5-0
Zrinjski Mostar-Tobol Kostanay 1-0 Hajduk Spalato-Vitoria Guimaraes 3-1
Dundee United-Alkmaar 1-0

Precedente Pioli: "Il mio Milan è ancora più forte". E poi dice tutto su De Ketelaere, Ibra, Leao... Successivo Conference League, il Twente espugna Belgrado e 'prenota' la Fiorentina

Lascia un commento