Il figlio di Tacconi sui social: “Ce la faremo. E papà ha esultato per la vittoria della Juve”

L’ex portiere bianconero e della Nazionale è ricoverato ad Alessandria per un’emorragia cerebrale. Andrea: “Ha sollevato le dita in segno di vittoria”

“Oggi segnale molto importante, alla mia frase ‘la Juve ha vinto’, papà ha sollevato le dita in segno di vittoria. Il percorso è lungo ma ce la faremo”. Andrea Tacconi affida a Facebook un breve aggiornamento sul papà Stefano. L’ex portiere della Juventus, e della Nazionale, è ricoverato in ospedale ad Alessandria dal 23 aprile a seguito di emorragia cerebrale. Tacconi si è sentito male ad Asti, dove si trovava per un evento benefico. Un forte mal di testa nella mattinata di sabato e la corsa in ospedale. Poi il trasferimento nel reparto di neurochirurgia dell’ospedale di Alessandria per l’emorragia cerebrale dovuta alla rottura di un aneurisma. A spiegarlo il dottor Andrea Barbanera, direttore della struttura. “Le sue condizioni sono apparse subito importanti e serie” aveva detto il medico al momento del ricovero. Lunedì scorso le prime avvisaglie incoraggianti. Sempre il figlio Andrea aveva rivelato che il papà “aveva cominciato a muovere un po’ gli occhi e gli arti”.

Precedente DIRETTA/ West Ham Eintracht (risultato 1-2) streaming tv: Kamada per gli ospiti! Successivo Inter, Bastoni salta l’Udinese: risentimento muscolare. Altri tre da valutare

Lascia un commento