Guardiola: “Un gol di scarto è poco, al Bernabeu dovremo ripetere questa gara”

Il tecnico del Manchester City: “Sarebbe stato meglio vincere 4-0 oppure 8-0, ma contro il Real Madrid di solito non succede…”

È un Pep Guardiola abbastanza infastidito, quello che si presenta ai microfoni dopo lo spettacolare 4-3 tra il suo Manchester City e il Real Madrid: la sensazione è che i Citizens avrebbero potuto ottenere un vantaggio maggiore, in vista della semifinale di ritorno di Champions League al Bernabeu.

“Bella partita, credo che chiunque si sia divertito – le parole di Guardiola -. Avremmo voluto vincere con uno scarto maggiore, ma il calcio è questo. Il 4-3 non è un brutto risultato, ora andremo a Madrid per portarci a casa l’accesso alla finale”.

Gran calcio

—  

Pep prova a guardare comunque il bicchiere mezzo pieno: “Non sono infelice, il Real Madrid è questo e non mi aspettavo niente di diverso – prosegue -. Ha grandi armi in attacco, ma quando vedi la tua squadra giocare in questo modo anche il risultato passa in secondo piano, sebbene si tratti di una semifinale di Champions. Abbiamo giocato il miglior calcio possibile e vinto solo con un gol di scarto.

Al Bernabeu dobbiamo ripetere la partita di oggi… se segneremo quattro gol e ne prenderemo tre, beh, andremo comunque in finale. È ovvio che vincere 4-0 sarebbe stato meglio, anche 8-0, ma nel calcio normalmente non succede. Specialmente contro il Real Madrid”.

Precedente City-Real Madrid 4-3: che spettacolo! Guardiola batte Ancelotti Successivo City-Real, le pagelle: De Bruyne a tutto campo: 7,5. Carvajal regala tre gol, da 4

Lascia un commento