Genoa, ecco Østigård per blindare la difesa. Lo manda Haaland

Il club rossoblù ha chiuso per il roccioso difensore centrale del Brighton. È il 2° arrivo dopo quello di Hefti dallo Young Boys, a conferma della volontà della nuova proprietà di accontentare Shevchenko sul mercato

L’Italia ce l’aveva nel destino, Leo Skiri Østigård. Dopo Hefti, esterno arrivato dallo Young Boys, il nuovo general manager rossoblù Johannes Spors ha formalizzato il secondo colpo della sua storia italiana: il difensore norvegese classe ‘99, che proprio in questi minuti sta svolgendo le visite mediche di rito nel capoluogo ligure, arriva al Genoa dal Brighton dopo il prestito in Championship allo Stoke City.

UN AMICO SPECIALE E…

—  

Tra il Molde, ex squadra di Østigård che lo ha lanciato tra i grandi, e la nazionale norvegese under 21 (con cui ha messo insieme 10 presenze e 2 gol), il nuovo difensore rossoblù ha sviluppato un rapporto molto stretto con un compagno su tutti, con cui ha condiviso entrambi gli spogliatoi: Erling Braut Haaland. Sui social, infatti, l’ormai ex Brighton e il gioiello del Dortmund si scambiano di continuo battute che confermano lo stretto legame tra i due. E chissà che non arrivi un commento da parte di Haaland pure sul trasferimento dell’amico nel club rossoblù…

LA PASSIONE

—  

Ma Østigård la Serie A ce l’aveva nel destino per un motivo ben preciso: la Vespa. D’epoca, possibilmente. Appassionatissimo fin da ragazzino all’icona di stile italiano, come si può vedere da alcuni scatti pubblicati su Instagram che ritraggono “Skirio” (questo il soprannome) a bordo di un modello Rally del 1969, il roccioso centrale del Grifone ne troverà centinaia di modelli a Genova, proprio la città in cui nacque il mito Piaggio. Per sgommare verso la salvezza.

Precedente Mertens e un rinnovo da conquistare: per convincere il Napoli si parte... dalla Juve Successivo Udinese, Antonio Criscuolo è il nuovo Team Manager

Lascia un commento