Gazidis: “Non ho paura, ma voglia di tifare. Ora stiamo calmi e concentrati”

Ivan Gazidis, amministratore delegato del Milan, è intervenuto attraverso il canale Twitch rossonero. Queste le dichiarazioni

Ivan Gazidis, amministratore delegato del Milan, è intervenuto attraverso il canale ufficiale Twitch del club. Un saluto ai tifosi e a tutta la famiglia rossonera. Queste le dichiarazioni.

Su Milan-Atalanta: “Stiamo tutti pensando a questa grande partita. Ma vorrei dire, di cuore, grazie ai nostri tifosi perché domenica a San Siro raggiungeremo un milione di presenze dall’inizio della stagione. E questo è incredibile. È un supporto che ci ha dato grande forza durante questa stagione. Questa unità, orgoglio, ci dà confidenza e tutti noi non vediamo l’ora che venga domenica”.

Sui tifosi nel mondo: “Abbiamo più di 500 milioni di tifosi nel mondo, infatti domenica ce ne saranno 10 mila a San Siro dall’estero. Anche questa stagione credo che sia stata rappresentata da 192 diversi paesi nello stadio. Questo sentimento di essere parte di una grande famiglia, ma una famiglia che ci dà sentimenti personali. Anche in trasferta. E incredibile: al freddo, di notte, sotto la pioggia, ovunque, abbiamo sentito questo supporto, questa forza. Per questo credo che questa stagione non sarebbe stata possibile senza questo senso di unità”.

Sui tifosi come protagonisti assoluti della stagione: “Assolutamente si. Non solo per una partita, ma sempre. Questo sentimento lo abbiamo avvertito. La squadra, i giocatori, il mister, lo staff… Tutti hanno sentito questo supporto”.

Sul sentimento dei tifosi: “Qualcosa di speciale. Non succede spesso. Per me questa unità è la forza di un grande club come il Milan. Con questa forza, unità, tutto è possibile. Credo in questo club, in questi giocatori, in questa abilità nel superare queste sfide. Adesso abbiamo davanti a noi sfide difficili, ma allo stesso tempo abbiamo fiducia e forza. Questa forza è anche la forza dei nostri tifosi”.

Ancora su Milan-Atalanta: “La sento come i nostri tifosi”.

La passione ‘ti ha tirato dentro’: “È vero, è speciale. Non esiste in tutti i club questo sentimento e orgoglio. Per me è un grande piacere vedere questo club con questa unità”.

Oggi lei era a Milanello: “Trovo i giocatori concentrati, ma anche calmi. Partita dopo partita con confidenza, con emozione, e credono nelle loro abilità. Adesso è necessario prendere questa grande opportunità con positività. Non sento paura, ma grande volontà di tifare”.

Precedente Rocchi: "Ci manca un arbitro con la A maiuscola come Lo Bello. La Var porta giustizia" Successivo Sky Deutschland: "Bayern, Lewandowski vuole il Barcellona"

Lascia un commento