Gassmann: “Roma in Champions, Dzeko un dispiacere. Sarri non è male, ma se hai Mou…”

L’attore e regista: “Papà Vittorio era tifoso, ma era vietato inveire contro gli avversari”. E sui nuovi arrivi in giallorosso: “Abraham? Fisico extraterrestre ed è già leader. Shomurodov perfetto per il tecnico”

“Un grande gioco di squadra”. Potrebbe parlare della sua Roma, ma stavolta Alessandro Gassmann si riferisce a Il Silenzio Grande, applaudito a Venezia e in sala dal 16 settembre, di cui è regista ma non nel cast: «Un allenatore non giocatore, ma resto sempre anche un attore, come nel caso de I bastardi di Pizzofalcone che torna su Rai 1 il 20 settembre”.

Precedente Ciclismo Europei, Trento, domenica 12 settembre: corre la Nazionale del c.t. Cassani. Positivo bilancio azzurro Successivo Probabili formazioni Sampdoria Inter/ Quote, Emil Audero sfida Edin Dzeko (Serie A)

Lascia un commento