Florentino Perez: “Mbappé dimenticato, al Real Madrid i migliori come sempre”

MADRID (Spagna) – La vittoria dell’ennesima Champions League fa dimenticare a Florentino Perez l’improvviso dietrofront di Kylian Mbappé, che ha rinnovato il contratto con il Paris Saint-Germain dopo essere stato a un passo dall’intesa per andare al Real Madrid: Mbappé è dimenticato, poco importa, il Real ha fatto una stagione perfetta” le parole del presidente del club blanco al canale spagnolo Movistar. “Il Real continuerà a lavorare per attirare i migliori giocatori – ha aggiunto Perez – sono felice, abbiamo lottato e lavorato per tutta la stagione per arrivare a questa vittoria“.

"Real, le 11 alternative a Mbappé: ci sono Lautaro, Leao e Vlahovic"

Guarda la gallery

“Real, le 11 alternative a Mbappé: ci sono Lautaro, Leao e Vlahovic”

L’importanza di Ancelotti

In Champions League siamo stati fortunati, o sfortunati all’inizio, perché abbiamo dovuto affrontare tutte le squadre difficili, ma siamo riusciti a vincere contro tutte – ha detto ancora il massimo dirigente dei Blancos, che si gode la quattordicesima Champions vinta dal Real – credo sia un successo collettivo, dei giocatori e dei tifosi, grazie a questo entusiasmo che regna al Bernabéu“. Alla domanda sull’allenatore Carlo Ancelotti, il presidente del Real Madrid lo ha definito “un buon direttore d’orchestra, che conosce molto bene i propri giocatori, il Real Madrid e il calcio“. 

Real Madrid, il momento del trionfo allo Stade de France

Guarda il video

Real Madrid, il momento del trionfo allo Stade de France

Precedente Fiorentina, non solo Bellanova: gli obiettivi Successivo "Real Madrid, Leao e Tchouaméni regali Champions: Florentino Perez scatenato"

Lascia un commento