Fa aggredire a colpi di spranga una sua compagna, arrestata giocatrice del Psg

La nazionale francese Diallo è in carcere: sarebbe implicata nell’attacco a colpi di spranga subito dalla Hamraoui. Secondo la Polizia il movente è la rivalità

Una calciatrice del Psg in carcere, un’altra in ospedale per curare le conseguenze di una violenta aggressione che, secondo gli inquirenti, è stata organizzata dalla sua compagna di squadra. La nazionale francese Aminata Diallo è stata arrestata stamattina perché implicata nell’assalto a colpi di spranga ai danni di Kheira Hamraoui, 31enne pure lei del giro della nazionale e tornata quest’anno al Psg dopo le esperienza al Marsiglia e al Barcellona.

L’attacco

—  

Giovedì scorso la Hamraoui è stata accolta dal Psg con una grande cena in un ristorante parigino ed è poi tornata a casa accompagnata dalla Diallo. Vicino a casa due persone si sono affiancate all’auto e l’hanno aggredita con una spranga procurandole ferite alle gambe e alle mani e ha potuto seguire solo dalla tribuna la sfida di martedì sera: il Psg ha battuto il Real Madrid (4-0) al Parc des Princes in Champions League, con la Diallo in campo. “Il Psg prende atto del fermo di polizia di Aminata Diallo questa mattina da parte della polizia giudiziaria di Versailles nell’ambito della procedura aperta a seguito di un’aggressione giovedì sera scorso ai danni di giocatori del club”, ha scritto il club in una nota. “Il Psg condanna fermamente le violenze commesse”. Le indagini sono ancora in corso e secondo gli inquirenti non è da escludere la pista di rivalità interna.

Precedente La Juve batte l'Inter e fa 31 di fila. Ok l'Empoli: Lazio ancora a 0 Successivo Perinetti; "Scudetto? Il Napoli c'è: Spalletti ha dato concretezza"

Lascia un commento