Emi Martinez: “Prima della finale col Brasile? Partitona alla PlayStation”

Il ricordo della vittoria della Copa America da parte dell’Argentina è ancora vivo nella mente dei protagonisti dell’Albiceleste. Da Messi a De Paul, passando per Papu Gomez e… Emiliano Martinez. Proprio il portiere ha rivelato al canale YouTube di Sebas Fernandez di aver avuto un modo tutto suo per alleggerire l’ansia prima della gara contro il Brasile: una bella partita… alla PlayStation.

“La verità è che ogni notte gioco alla PlayStation”, ha racconato Emiliano Martinez. “Due orette, è il mio modo di svagarmi e di rilassarmi. Mi piace perché mi disconnetto da tutto. Passo il tempo con la mia famiglia e poi ho il mio spazio per giocare da solo, con i miei amici di Mar del Plata. Porto la Play in tutti i miei viaggi. Prima della finale con il Brasile ho giocato un paio di partite. Dopo un po’ sono andato a giocare veramente. Mi aiuta a pensare ad altro, non stare tutto il giorno al telefono, mi rilassa e mi diverte. Quando vivevo a Mar del Plata passavo tutto il giorno con la palla, ma di notte ero sempre con i videogiochi. Oggi sono ancora connesso con i miei amici di lì e gioco a Call of Duty con loro. Adoro quel gioco. Anche il gruppo dell’Argentina è molto unito. Amiamo giocare a carte, ad Among Us, Call of Duty, altri a FIFA, tornei di ping pong. Il gruppo è competitivo e ci riuniamo così. Prima di una partita di qualificazione avevamo 10 ragazzi in una stanza e abbiamo giocato fino alle due del mattino. Ci siamo divertiti molto”.

Precedente SPILLO/ Chiesa, Pessina & C: quelle storie di (stra)ordinaria Italia Successivo Udinese, suggestione di mercato: piace lo svincolato Perotti

Lascia un commento