Udinese, suggestione di mercato: piace lo svincolato Perotti

Il calciatore al centro dell’articolo è Diego Perotti. L’argentino è reduce dalla sfortunata annata con il Fenerbahce, in cui ha disputato solamente 4 partite (tre gol segnati). Infatti, a novembre si è infortunato al ginocchio ed ha terminato anzitempo la stagione. Adesso, è guarito e vuole tornare ad essere protagonista.

Per l’Udinese potrebbe essere la ciliegina sulla torta. Il classe ’88 ha tantissima esperienza sia nel nostro campionato che in campo internazionale. In più è un giocatore molto duttile visto che può essere impiegato come esterno d’attacco, trequartista o seconda punta. C’è un problema.

Giocatori di questo calibro percepiscono uno stipendio abbastanza importante. Diego Perotti non fa eccezione. L’argentino, nell’ultima esperienza, guadagnava 2,5 milioni di euro all’anno. Decisamente troppi per gli standard della società bianconera. L’ex Roma dovrebbe ridursi l’ingaggio di circa un milione. A quel punto, spetterebbe a Pozzo decidere di fare un piccolo sacrificio e garantirgli 1,5 milioni di euro. Al momento, il giocatore più pagato dell’Udinese è Roberto Pereyra (1 milione a stagione). Se l’Udinese volesse fare il salto di qualità, Diego Perotti sarebbe un ottimo rinforzo. Nel frattempo, Pierpaolo Marino ha puntato un altro svincolato. Ecco di chi si tratta <<<

Precedente Emi Martinez: "Prima della finale col Brasile? Partitona alla PlayStation" Successivo Milan, dopo l'Atletico ecco l'Atalanta: il bilancio è tutto rossonero

Lascia un commento