Ecuador-Italia 0-2, decisivi i gol di Pellegrini e Barella: rivivi la diretta


23:50

Italia, il calore dei tifosi negli USA

L’amore dei tifosi italo-americani per gli Azzurri: le bellissime immagini da New York (Guarda Qui).


23:38

Spalletti: “Molti di questi calciatori saranno ad Euro 2024”

In conferenza stampa, Luciano Spalletti ha avuto modo di approfondire l’analisi di Ecuador-Italia: “Si torna a casa con la consapevolezza che molti di questi calciatori faranno parte della convocazione finale. È chiaro che abbiamo lasciato a casa qualcuno che potrebbe essere dentro o qualcuno che è anche nell’U21. Abbiamo fatto quello che dovevamo fare, abbiamo dato minutaggio a tutti, ad eccezione di Lucca e Folorunsho, che avevano qualche problemino”.


23:32

Pellegrini a Rai Sport: “Mi aspetto tanto da me stesso”

Così Lorenzo Pellegrini ai microfoni della Rai nel dopo gara di Ecuador-Italia: Il gol? Con Federico ci siamo parlati, se la sentiva e gli ho detto di fare gol, poi è successo il contrario. In generale, sono state due amichevoli di livello, anche se partite molto diverse. Giovedì Gigio è stato bravissimo con una grande parata sul rigore, permettendoci di fare la nostra partita, mentre oggi l’abbiamo subito sbloccata e siamo riusciti a portare le cose che avevamo provato in allenamento. Oggi sembrava davvero di giocare in casa, siamo contenti per loro. Euro 2024? Mi aspetto tanto da me stesso, così come mi aspetto tanto dai miei compagni. Per me questo significa essere una famiglia”.


23:30

I prossimi impegni dell’Italia

Si chiude la tournée americana degli Azzurri, con le vittorie conquistate contro Venezuela ed Ecuador. Prima di Euro 2024, ci sarà spazio per gli ultimi due test con Turchia e Bosnia-Erzegovina, in calendario il 4 e il 9 giugno.


23:22

Spalletti: “Nessuno è superiore a nessuno in questo calcio”

L’analisi di Luciano Spalletti dopo Ecuador-Italia (Leggi tutto).


23:16

Vicario a Rai Sport: “Raggiunto un traguardo che mi ero prefissato”

Esordio in azzurro anche per Guglielmo Vicario, portiere del Tottenham che ha consentito a Donnarumma di rifiatare. La sua analisi ai microfoni della Rai: Raggiungo un traguardo che mi ero prefissato. Mi fa enormemente piacere averlo fatto con questo gruppo e senza prendere gol. Sono molto contento. La sofferenza finale? Sono fasi della partita, l’importante è rimanere dentro la gara, cercando di ripartire per poi segnare gol come quello che ha fatto Barella nel finale. Il mio obiettivo è migliorarsi anche dell’1% ogni giorno, pretendendo il massimo da me stesso”.


23:16

Lieve infortunio per Bellanova

Bellanova ha poi spiegato il motivo della sostituzione all’intervallo: “Ho sentito un leggero fastidio al pube, nulla di che, poi con il dottore abbiamo deciso di non rischiare”, ha confermato a Rai Sport.


23:14

Bellanova a Rai Sport: “Contento per esordio e vittoria”

Ai microfoni di Rai Sport, Raoul Bellanova ha commentato il suo esordio in azzurro: “Son contento per l’esordio, abbiamo fatto una bella prestazione, ma sono contento soprattutto per la vittoria. Quando vesti la maglia della nazionale, non esistono amichevoli. Cerchiamo di dare il massimo e di vincere sempre le partite. Rappresentavamo anche 20 milioni di italo-americani qui, abbiamo giocato per loro e soprattutto per il nostro Paese. Sogno Europeo? Certo, ma tutto dipenderà dalle prestazioni con il Torino”.


23:10

Tutti i numeri di Ecuador-Italia

Numeri e statistiche dell’amichevole Ecuador-Italia (Leggi Qui).


23:07

Barella a Rai Sport: “Abbiamo sofferto troppo nel secondo tempo”

Nicolò Barella, autore del secondo gol odierno, ha commentato ai microfoni di Rai Sport lo 0-2 di Ecuador-Italia: “Mi ero conservato delle energie per lo scatto finale, sono contento. Abbiamo sofferto un po’ troppo per le qualità di questo gruppo, ma anche quella sofferenza ci ha aiutato alla fine. Il nuovo modulo? Stiamo prendendo le misure, cercando di fare quello che ci chiede il mister, dobbiamo lavorare e i risultati sono sicuro che arriveranno”.


23:05

Spalletti a Rai Sport: “Bilancio positivissimo”

Luciano Spalletti, ct degli Azzurri, ha tracciato un bilancio della tournée americana: “Il bilancio è positivissimo, – ha ribadito a Rai Sport – perché non era facile anche sotto il profilo dell’organizzazione. Abbiamo avuto a che fare con dei ragazzi serissimi, che si sono allenati sempre al massimo. La tournée, quindi, è stata molto buona nel suo complesso”.


23:04

Spalletti a Rai Sport: “Siamo stati squadra”

“Siamo sempre stati squadra”, ha commentato a caldo Luciano Spalletti, intercettato dai microfoni di Rai Sport.


23:03

Ecuador-Italia 0-2: il Tabellino

ECUADOR (3-4-3) – Burrai; Torres, Pacho, Hincapié; Preciado, M. Caicedo, Franco (dal 79′ Gruezo), Estupiñán; Plata, Minda (dal 65′ Paez), Sarmiento (dal 79′ Obando). A disposizione: Galindez, Dominguez, Arboleda, Cifuentes, Yeboah, Hurtado, Chala, Mena, Ortiz, J. Caicedo, Realpe, Ordonez. Ct: Felix Sanchez.

ITALIA (3-4-2-1): Vicario; Darmian, Mancini, Bastoni; Bellanova (dal 46′ Di Lorenzo), Barella, Jorginho (dal 67′ Locatelli), Dimarco (dall’87’ Cambiaso); Zaniolo (dal 75′ Orsolini), Pellegrini (dal 67′ Frattesi); Raspadori (dal 75′ Retegui). A disposizione: Donnarumma, Carnesecchi, Buongiorno, Scalvini, Bonaventura, Zaccagni, Chiesa. Ct: Luciano Spalletti.

Arbitro: Jon Freeman (Stati Uniti).

Marcatori: Pellegrini 3′, Barella 90+4′.

Ammoniti: Jorginho (I), Zaniolo (I), Mancini (I), Hincapie (E).


23:00

90+4′ – GOL! Raddoppio di Barella, triplice fischio alla Red Bull Arena

Grande ripartenza dell’Italia di Spalletti: Frattesi serve Orsolini sulla destra, imbucata per l’inserimento senza palla di Barella, freddissimo davanti a Burrai, beffato dal tocco sotto del centrocampista dell’Inter. 0-2 Italia e triplice fischio del direttore di gara.


22:57

90+1′ – Sinistro di Paez deviato in corner

Insiste l’Ecuador, con Paez che libera il sinistro, respinto in angolo da Frattesi.


22:56

90′ – Concessi 4 minuti di recupero

Saranno 4 i minuti di recupero, sempre 0-1 per l’Italia.


22:54

89′ – Ammonito Hincapie

Giallo per proteste per Hincapie, dopo un fallo subito da Retegui.


22:53

87′ – Ultimo cambio Italia, dentro Cambiaso

Andrea Cambiaso subentra al posto di Dimarco.


22:52

86′ – Forcing finale dell’Ecuador

Ultimi assalti dell’Ecuador, che ci prova anche su palla inattiva. Sugli sviluppi di un corner, la squadra di Sanchez non riesce ad impensierire concretamente Vicario, attento in presa alta.


22:49

83′ – Ci prova Retegui

Orsolini guida la ripartenza dell’Italia, servendo Dimarco sul versante mancino, poi il cross all’indirizzo di Retegui. Il centravanti del Genoa va a contrasto con il diretto avversario, riuscendo a toccare soltanto la sfera, ma senza avvicinarsi al bersaglio.


22:45

79′ – Doppia sostituzione per l’Ecuador

Gruezo e Obando rilevano rispettivamente Franco e Sarmiento.


22:41

75′ – Doppio cambio Italia: dentro Retegui e Orsolini

Escono Raspadori e Zaniolo, entrano Retegui e Orsolini.


22:39

73′ – Ammonito anche Mancini

Mancini ferma la ripartenza di Plata, giallo anche per lui. Terzo ammonito del match.


22:38

72′ – Bella giocata di Raspadori, Zaniolo spreca

Bella combinazione tra Zaniolo e Raspadori, ma il giocatore dell’Aston Villa temporeggia e spreca l’occasione, complice una deviazione.


22:35

68′ – Tiro di Estupinan, prima parata di Vicario

Dribbling secco e sinistro verso la porta di Estupinan, che impegna Vicario. Conclusione respinta lateralmente dal portiere del Tottenham.


22:32

67′ –  Doppio cambio Italia: fuori Jorginho e Pellegrini, dentro Frattesi e Locatelli

Doppia sostituzione per l’Italia di Spalletti: escono Jorginho e Pellegrini, al loro posto Locatelli e Frattesi.


22:32

66′ – Ammonito Zaniolo, furioso Spalletti

Manata di Zaniolo ai danni di Estupinan, giallo per l’ex Roma. Spalletti furioso per la decisione del direttore di gara.


22:31

65′ – Cambio Ecuador: Paez prende il posto di Minda

Minda non ce la fa, dentro il classe 2007 Paez. Boato per l’ingresso del talento già acquistato dal Chelsea.


22:30

64′ – Gioco fermo per l’infortunio di Minda

Il contrasto con Bastoni costa caro a Minda, che resta a terra dolorante. L’attaccante dell’Ecuador costretto ad uscire in barella per un problema alla caviglia destra.


22:26

60′ – Attacca l’Ecuador, Sarmiento pericoloso

Buon momento per l’Ecuador, con l’Italia che si è abbassata nei suoi 30 metri. Pericolosa sull’asse Preciado-Plata la formazione di Sanchez, poi ribattuto il tentativo di Sarmiento.


22:23

58′ – Brutto fallo di Estupinan su Darmian

Sempre molto attento Matteo Darmian, tra i migliori dell’Italia quest’oggi. Il difensore dell’Inter, al limite dell’area di rigore azzurra, viene fermato da un tackle piuttosto duro di Estupinan. L’arbitro lo grazia.


22:18

52′ – Grande occasione per l’Ecuador

Pericolo per l’Italia. Rimpallo in area di rigore azzurra che porta Franco alla conclusione, ma il destro del centrocampista dell’Ecuador è sbilenco. Si salvano gli uomini di Spalletti.


22:16

50′ – Chance per Zaniolo

Punizione dalla destra calciata benissimo da Pellegrini, che trova Zaniolo nel cuore dell’area di rigore. L’ex Roma, però, riesce soltanto a sfiorare la sfera di testa, non centrando lo specchio della porta di Burrai.


22:14

48′ – Colpo di testa di Raspadori

Buona trama dell’Italia, che sfrutta il triangolo offensivo formato da Zaniolo, Pellegrini e Raspadori. Lob del centrocampista della Roma per l’attaccante del Napoli, che spaventa Burrai con un colpo di testa da distanza ravvicinata. Blocca il portiere dell’Ecuador.


22:11

46′ – Via alla ripresa!

Inizia il secondo tempo di Ecuador-Italia, si riparte dallo 0-1 per gli Azzurri.


22:09

Primo cambio per Spalletti: Di Lorenzo rileva Bellanova

Subito un cambio per Spalletti: fuori Bellanova, dentro Di Lorenzo.


22:08

Le squadre tornano in campo

Ecuador e Italia fanno il loro ritorno in campo. Tutto pronto per il secondo tempo dell’amichevole.


22:00

Pellegrini, sesto gol con la maglia della nazionale

Gol numero 6 con la maglia azzurra per Lorenzo Pellegrini, che conferma il suo straordinario momento di forma. Non segnava in nazionale dal giugno 2022.


21:53

45+3′ – Si chiude il primo tempo

Duplice fischio del direttore di gara. Italia in vantaggio all’intervallo grazie al gol di Lorenzo Pellegrini.


21:50

45′ – Conclusione di Plata, concessi tre minuti di recupero

Tiro dal limite di Plata, che non spaventa Vicario. Palla alta. Intanto, concessi tre minuti di recupero.


21:48

43′ – Proteste degli Azzurri

Zaniolo subisce l’ennesimo intervento falloso, proteste dei calciatori di Spalletti all’indirizzo dell’arbitro Freeman. Gli Azzurri chiedevano il giallo per Sarmiento, come accaduto poco fa per Jorginho.


21:46

41′ – Gioco ripreso

Ecuador momentaneamente in 10 uomini in attesa del rientro di Caicedo. Gioco ripreso.


21:44

39′ – A terra Caicedo, problema al ginocchio

Si accascia a terra Moises Caicedo, problema al ginocchio destro per lui dopo lo scontro con Jorginho.


21:43

38′ – Ammonito Jorginho

Fallo tattico del centrocampista dell’Arsenal ai danni di Caicedo.


21:42

37′ – Sinistro di Raspadori deviato in corner

Ripartenza Italia, con Raspadori che arriva al limite dell’area di rigore avversaria e calcia con il sinistro, deviato in corner da un difensore dell’Ecuador. Angolo poi vanificato da un fallo in attacco ravvisato dall’arbitro Freeman.


21:40

35′ – Ci prova l’Ecuador, attento Darmian

Intervento decisivo di Darmian sul cross basso di Sarmiento, con Plata in agguato a pochi passi da Vicario.


21:35

30′ – Italia pericolosa su calcio d’angolo

Doppia potenziale occasione per l’Italia, sui due corner calciati da Lorenzo Pellegrini. Prima l’uscita maldestra di Burrai, poi una deviazione che taglia fuori Zaniolo, spedendo la sfera ancora in angolo.


21:32

27′ – Bellanova ancora pericoloso sulla destra

Ennesima sgroppata di Bellanova sulla corsia destra, sempre sul lancio di prima intenzione di Barella. Palla in angolo, ma Burrai annulla il cross dalla bandierina di Dimarco.


21:30

25′ – Incursione di Minda, Darmian determinante

Azione in velocità dell’Ecuador, che pesca con un pizzico di fortuna Minda al centro dell’area di rigore. L’incursione del centravanti dell’Ecuador viene arginata dall’intervento di Darmian, che consente a Vicario di uscire in presa bassa. Pericolo scampato per gli Azzurri.


21:28

Tutte le statistiche di Ecuador-Italia in tempo reale

Resta aggiornato in tempo reale su numeri e statistiche dell’amichevole degli Azzurri (Clicca Qui).


21:26

21′ – L’Ecuador ci prova su palla inattiva

Ecuador che prova a spaventare l’Italia su azione da calcio d’angolo. Traversone di Plata respinto con sicurezza dalla retroguardia azzurra.


21:21

16′ – Zaniolo si divora il gol del 2-0!

Clamorosa palla gol per l’Italia, con Zaniolo fermato sul più bello da Burrai. Sugli sviluppi del primo corner azzurro, il sinistro da distanza ravvicinata del fantasista dell’Aston Villa, respinto con i piedi dall’estremo difensore della Tricolor. 


21:20

15′ – Italia vicina al raddoppio

Occasione per gli Azzurri. Barella lancia in profondità Bellanova, che prova a servire Dimarco nel cuore dell’area piccola. C’è l’anticipo in angolo di un difensore dell’Ecuador.


21:19

14′ – Rientra in campo Pellegrini, allarme rientrato

Si torna a giocare 11 contro 11, con il rientro in campo di Lorenzo Pellegrini. Allarme rientrato per Spalletti.


21:17

12′ – Prima occasione per l’Ecuador, resta a terra Pellegrini

Grande azione dell’Ecuador, che porta alla conclusione Caicedo, impreciso con il sinistro dai 16 metri. Tiro strozzato e palla sul fondo. Intanto, resta a terra Lorenzo Pellegrini, che ha preso un colpo all’altezza della tempia sinistra. Staff medico azzurro in campo per verificare le condizioni del centrocampista della Roma.


21:16

10′ – Pressing alto da ambo le parti

Trascorsi i primi 10 minuti di gioco alla Red Bull Arena. Grande aggressività sul terreno di gioco, con le due nazionali che tendono ad operare un pressing ultra-offensivo.


21:14

9′ – Primo corner della partita in favore dell’Ecuador

Zaniolo mette in angolo la punizione calciata da Plata. Sugli sviluppi del corner, libera la difesa dell’Italia, con Dimarco bravo a perfezionare il disimpegno.


21:11

6′ – Inizio sprint dell’Italia

La squadra di Spalletti continua ad attaccare, proponendosi con continuità sulla corsia mancina con il tandem Dimarco-Pellegrini.


21:08

3′ – GOL! Lorenzo Pellegrini porta avanti l’Italia

Italia in vantaggio dopo 2 minuti e mezzo, con un super gol di Lorenzo Pellegrini. Il centrocampista della Roma si è fiondato sulla respinta della barriera, che aveva ribattuto la punizione di Federico Dimarco. Sinistro di controbalzo che si infila sotto l’incrocio, alla sinistra dell’estremo difensore dell’Ecuador.


21:06

1′ – Inizia Ecuador-Italia

Si parte! È iniziata l’amichevole Ecuador-Italia.


21:05

Minuto di raccoglimento in memoria di Joe Barone

Così come in occasione di Italia-Venezuela, rispettato un minuto di raccoglimento in memoria di Joe Barone, direttore generale della Fiorentina.


21:03

Foto di rito per le due nazionali

Dopo il saluto tra i capitani, scatti di rito per Italia ed Ecuador, che si preparano a dare il via alla contesa.


21:00

Inni nazionali, boato del pubblico italiano

Tantissimi gli italiani presenti alla “Red Bull Arena”, che può contenere circa 25.000 spettatori. Un fragoroso boato ha accompagnato l’inno di Mameli cantato da Barella e compagni. Tutto pronto per il fischio d’inizio di Ecuador-Italia.


20:58

Ecuador-Italia, squadre in campo

Squadre in campo alla Red Bull Arena. I 22 si schierano, si parte dall’inno di Mameli.


20:55

Ecuador-Italia, squadre nel tunnel degli spogliatoi

Tutto pronto per l’amichevole Ecuador-Italia. Nazionali nel tunnel degli spogliatoi, a breve l’ingresso in campo dei 22 protagonisti.


20:51

Jorginho a Rai Sport: “Un orgoglio rappresentare il Paese che mi ha accolto”

Ai microfoni di Rai Sport, nel pre partita, parole importanti di Jorginho, tornato stabilmente tra i convocati di Spalletti: “Per me è veramente un orgoglio rappresentare il Paese che mi ha accolto. Ogni volta che sarò chiamato, cercherò di fare tutto quello che posso, per dare allegria alla nostra gente”.


20:50

Ecuador-Italia, due i precedenti

Due i precedenti tra Italia ed Ecuador: il primo risale al Mondiale del 2002, quando gli Azzurri si imposero con il punteggio di 2-0, mentre il secondo ed ultimo confronto è datato 2005. Si giocò proprio a New York e finì 1-1, con i gol di Luca Toni e Ayovi su calcio di rigore.


20:44

Raspadori a Rai Sport: “Dobbiamo essere cinici, la 9 una responsabilità”

Così Giacomo Raspadori, oggi titolare al centro dell’attacco azzurro, ai microfoni di Rai Sport nel pre gara: “Dobbiamo cercare di essere cinici, riportando in campo quello che abbiamo provato in allenamento. Affrontiamo un avversario tosto, quindi dobbiamo fare una bella partita. La maglia numero 9? Credo sia uno stimolo per tutti, perché vestire questa maglia è una delle più belle cose che ti può capitare. È una grande responsabilità, lo sappiamo tutti, quindi cerchiamo di metterci tutto ogni giorno. Il mio ruolo? Cerco di interpretarlo nel modo mio, stiamo provando qualcosa di diverso, per creare e trovare nuove soluzioni”.


20:42

Spalletti a Rai Sport: “Più concretezza e meno leggerezza”

A pochi minuti dal calcio d’inizio di Ecuador-Italia, riecheggiano le dichiarazioni rilasciate da Luciano Spalletti ai microfoni di Rai Sport: “Mi aspetto di avere più concretezza e meno leggerezza in queste perdite di tempo. In 5 minuti, in una partita, puoi diventare un eroe e mandare all’aria tutto il resto della gara. Bisogna essere belli concentrati, perché con l’Ecuador sarà ancora peggio. Loro hanno le qualità del calcio europeo, ma con la garra delle squadre sudamericane. Sarà un bel test”.


20:40

Ecuador-Italia, arbitra Jon Freeman

Ecuador-Italia, a partire dalle ore 21 italiane, sarà diretta dallo statunitense Jon Freeman.


20:35

Ecuador-Italia, temperature rigide nel New Jersey

Da Miami a New York. Cambia la formazione di Luciano Spalletti, ma cambiano anche le temperature. Rigide quelle del New Jersey, con l’Italia che passerà dai 25 gradi della Florida ai 5 gradi odierni.


20:25

Dove vedere Ecuador-Italia in diretta tv e streaming

Tutte le info utili per vedere l’amichevole di oggi in diretta tv e streaming (Clicca Qui).


20:17

La formazione ufficiale dell’Ecuador

ECUADOR (3-4-3): Burrai; Torres, Pacho, Hincapié; Preciado, M. Caicedo, Alan Franco, Estupiñán; Plata, Minda, Sarmiento. Ct: F. Sanchez.


20:10

Italia, fascia di capitano a Barella

Gigio Donnarumma in panchina, Spalletti affida la fascia di capitano a Nicolò Barella. Serata speciale per il centrocampista dell’Inter.

Precedente Endrick da record, gongolano Ancelotti e il Real Madrid. E aumenta l'attesa per Mbappè Successivo Pellegrini e Barella gol: l'Italia di Spalletti batte anche l’Ecuador

Lascia un commento