È l’Atletico Madrid di Morata: gol e buona prestazione contro il Cadice

Maglia nuova, Atletico Madrid vecchio. Solido in fase difensiva, imprevedibile in attacco e soprattutto molto ambizioso, deciso a dare battaglia al Real Madrid campione di tutto e al nuovo Barcellona, motivatissimo a dare filo da torcere alla squadra di Ancelotti.

Atletico Madrid pronto per la Juve

È questo lo stato dell’arte in casa Colchoneros a meno di due settimane dal via della Liga, che vedrà la squadra di Diego Simeone impegnata. Nella penultima amichevole dell’estate l’Atletico ha battuto per 4-1 il Cadice, aggiudicandosi l’11ª edizione del Trofeo Carranza. I campioni di Spagna 2021 sono quindi pronti per il test di lusso di domenica 7 agosto a Tel Aviv nel quale l’avversario sarà la Juventus.

Juve, festa a Villar Perosa: Locatelli e Bonucci in gol, poi l'invasione dei tifosi

Guarda la gallery

Juve, festa a Villar Perosa: Locatelli e Bonucci in gol, poi l’invasione dei tifosi

L’Atletico Madrid domina il Cadice, Morata protagonista

Va da sé che l’osservato speciale in quella partita sarà Alvaro Morata, obiettivo di mercato tutt’altro che segreto dei bianconeri e in particolare di Max Allegri, ma che giorno dopo giorno sembra sempre più vicino alla permanenza all’Atletico. L’attaccante è stato schierato da Simeone come punta unica in un elastico 3-4-2-1 che ha visto Joao Felix e Griezmann dare manforte ad Alvaro nel reparto offensivo: Morata ha aperto le marcature al 13’, poi ad arrotondare il risultato hanno pensato Saul e il danese Wass a cavallo dell’intervallo e Griezmann in avvio di ripresa.

Atletico Madrid, Simeone punta su Morata

Morata, a segno con un bel diagonale su assist di Griezmann, è stato tra i più vivaci dell’attacco dell’Atletico, mostrando una buona intesa con il francese e sfiorando il gol in un’altra circostanza. Tutto quindi lascia pensare che Simeone schiererà titolare Alvaro anche contro la Juventus e del resto Morata è allo stato attuale l’unico centravanti nella rosa dell’Atletico, che in attacco ha un roster piuttosto corto, con Angel Correa e Matheus Cunha uniche alternative ai tre che hanno giocato titolari contro il Cadice. Un altro duro colpo alle speranze di Allegri di poter tornare a contare sullo spagnolo anche nella nuova stagione.

Famiglia Morata, c'è da scegliere il nome della sorellina

Guarda il video

Famiglia Morata, c’è da scegliere il nome della sorellina

Precedente "Villarreal, l'interesse dei club italiani per Alfonso Pedraza" Successivo Calciomercato Juventus news/ Offerte per Mertens e Morata, Allegri: "Paredes..."

Lascia un commento