Dybala-Roma, la delusione dei tifosi del Napoli

La telenovela più appassionante del calciomercato 2022 volge al termine: Paulo Dybala è in procinto di passare alla Roma di Josè Mourinho. Con disappunto di tutto l’ambiente Napoli che, dopo la cessione di Koulibaly, sperava nel colpo che facesse tornare a sognare i tifosi azzurri. Niente da fare, invece, un boccone amaro per la tifoseria che sperava nel ritorno sulla piazza di un argentino capace di infiammare gli spalti del Maradona.

Dybala, il Napoli resta con il cerino in mano

Nella notte la Roma ha accelerato, offrendo una cifra simile a quella stanziata da De Laurentiis e la Joya non ha avuto dubbi, prediligendo la capitale. I tifosi azzurri, che già hanno visto partire Insigne, Ospina, Koulibaly e che vedono lontano anche Mertens, si domandano quale sia la strategia societaria. Tanti i risparmi sugli ingaggi, ma al momento di stelle è arrivato solo Kvaratskhelia, che già sta riscuotendo applausi dal pubblico dopo le prime uscite, ma che è tutto da scoprire. Su Dybala, però, il Napoli è rimasto con il cerino in mano.

Dybala con Mourinho, la Roma è dentro un sogno

Guarda il video

Dybala con Mourinho, la Roma è dentro un sogno

Napoli, ora Deulofeu e Kim

Smaltita questa ennesima delusione, ora la società napoletana cercherà di chiudere per obiettivi più facili. Continua infatti la trattativa per Deulofeu, Kim dovrebbe andare a rimpiazzare Koulibaly e poi c’è anche Ostigard. Spalletti attende con ansia che Giuntoli porti sotto il Vesuvio giocatori indispensabili per costruire un Napoli comunque competitivo. Non ridimensionato. Lo chiedono anche i tifosi, che fino a questo momento si sarebbero aspettati di più. E che avevano sognato, per un po’, l’approdo a Napoli dell’ex Juve Dybala.

Ecco come ha trascorso l'estate Dybala prima di abbracciare la Roma

Guarda la gallery

Ecco come ha trascorso l’estate Dybala prima di abbracciare la Roma

Precedente De Ligt al Bayern Monaco?/ Calciomercato: c'è l'accordo verbale, addio alla Juventus Successivo Lazio, Rocchi rimane: niente Primavera, avrà un altro ruolo

Lascia un commento