Dopo l’addio di Klopp anche Van Dijk fa tremare il Liverpool: “Non so se resto”

Liverpool, dopo Klopp saluta van Dijk?

Il difensore olandese ha rappresentato e rappresenta tutt’ora una delle colonne portati del Liverpool di Klopp: arrivato nel 2017, è anche grazie a lui che i Reds hanno vinto una Champions League e rivinto il campionato dopo 30 anni di astinenza. Ma con l’addio di Klopp, anche il futuro di van Dijk sembra incerto. Come riportato dal Times Sport, al quesito su se resterà a far parte della nuova era del Liverpool, il centrale olandese ha risposto così: “È una bella domanda: non lo so. Mancano 18 mesi alla scadenza del contratto? Sì, corretto. Il club avrà un grande lavoro da fare, questo è risaputo. Servirà sostituire l’allenatore e non solo, anche lo staff andrà via e ci sono tante cose che cambieranno. Quindi il club ha un grosso lavoro da fare e sono molto curioso di sapere in che direzione andrà. Ma quando sarà annunciato il nuovo tecnico vedremo la nostra situazione, non posso dirlo ora“. Il focus, intanto, resta sul presente: “Sarà la fine dell’era di Jurgen Klopp e io ne faccio ancora parte: per questo non mi piace parlarne. Capiremo alla fine della stagione: speriamo di ottenere il successo che tutti sogniamo e a quel punto probabilmente ci saranno più chiarimenti su ciò che il club vuole per il futuro e allora vedremo“.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Van Dijk spaventa il Liverpool: "L'addio di Klopp è difficile, sul futuro..." Successivo Napoli, salta Nehuen Perez: Ostigard resta con Mazzarri

Lascia un commento