Diretta Psg-Manchester City ore 21: probabili formazioni e dove vederla in tv e in streaming

PARIGI (FRANCIA) – Sale l’attesa per la supersfida in programma alle 21 al Parco dei Principi tra Psg e Manchester City. Dopo la doppia sfida in semifinale della scorsa stagione – in entrambe le occasioni hanno vinto gli inglesi, 2-1 all’andata a Parigi e 2-0 a Manchester -, le due squadre si ritrovano nel secondo turno della fase a gironi. Al debutto tutto facile per i Citizens che hanno superato per 6-3 il Lipsia in casa. La squadra di Pochettino, invece, non è riuscita ad andare oltre l’1-1 in trasferta contro il Bruges. Tante le stelle attese sul prato del Parco dei Principi, con Lionel Messi che si ritroverà di fronte il suo vecchio mentore Pep Guardiola. Nei cinque precedenti tra le due formazioni i francesi non hanno mai trovato la vittoria – 2 pareggi e 3 vittorie del Manchester City -: solo contro la Juve (otto) il Psg ha giocato più partite nelle competizioni europee senza vincere. 

Psg-Manchester City: dove vederla in tv e in streaming

Psg-Manchester City, gara valevole per il secondo turno della fase a gironi della Champions League, è in programma alle ore 21 al Parco dei Principi di Parigi e sarà visibile in diretta su Sky Sport 4k e Mediaset Infinity. Inoltre sarà disponibile anche in streaming sulla piattaforma Sky Go.

Le probabili formazioni di Psg-Manchester City

PSG (4-3-3): Donnarumma; Hakimi, Marquinhos, Kimpembe, N. Mendes; A. Herrera, Paredes, Gueye; Messi, Mbappé, Neymar. Allenatore: Pochettino.

A disposizione: K. Navas, Letellier, Dagba, Kurzawa, Diallo, Kehrer, Verratti, Danilo Pereira, Wijnaldum, Dina Ebimbe, Draxler, Icardi.

MANCHESTER CITY (4-3-3): Ederson; Walker, R. Dias, Laporte, J. Cancelo; B. Silva, Fernandinho, De Bruyne; Mahrez, Foden, Grealish. Allenatore: Guardiola.

A disposizione: Steffen, Carson, Stones, Aké, Mbete, Rodri, McAtee, Palmer, Sterling, Ferran Torres, Gabriel Jesus, Wilson-Esbrand. 

ARBITRO: Del Cerro Grande (Spa).

GUARDALINEE: Devis e Fernandez.

IV UOMO: Latre.

VAR: Munuera.

AVAR: Dingert (Ger).

Precedente Napoli, Giordano elogia Osimhen: "Padrone del prossimo decennio" Successivo Roma, il messaggio di Igor Zaniolo sui social in difesa del figlio

Lascia un commento