Dida su Maignan: “Esplosivo fra i pali. Il ko? Mi ha detto che torna meglio di prima”

Nelson Dida, ex portiere del Milan, ha parlato (anche di Mike Maignan) in un’intervista rilasciata al canale ‘YouTube’ della Lega Serie A

Sul primo impatto di Dida con Maignan quando era preparatore dei portieri del Milan: “Lui quando mi ha visto mi ha abbracciato. Mi ha parlato dei suoi obiettivi e mi ha detto: “Guarda Nelson, sapevo ci fossi tu e poi volevo vincere nel Milan, perché il Milan è una squadra importante in tutto il mondo e voglio riuscire ad indossare questa maglia e vincere“. Queste sono state le sue prime parole appena mi ha visto, quindi un carattere, una personalità incredibile”.

Sulle qualità e sui miglioramenti che potrà avere Maignan: “Tante esplosività, avevamo visto un po’ delle sue parate quando giocava nel Lille ed era uno che non teneva tanto la palla. Abbiamo lavorato molto su questo aspetto, anche sulle uscite, sulla coordinazione che giustamente ha migliorato tanto. Aspetto tecnico che ha sicuramente contribuito ad una sua crescita”.

Sulla preparazione di Maignan ad una partita: “Mike è uno concentrato come me, nel senso: da quando arriva a San Siro con la sua testa è già pronto per entrare in campo e fare tutto il possibile. Nel riscaldamento ha un suo momento particolare per concentrarsi, di sapere che atmosfera c’è e l’ambienta che lo circonda, così da fare le cose giuste quando si entra in campo. Lui è uno con grandissimi riflessi e dà sempre il 100%”.

“Ogni giocatore che veste la maglia del Milan di Pioli ha voglia”

—  

Sul doppio infortunio al polpaccio che lo sta tenendo fuori da settembre: “Sarà più forte ancora. Ho parlato con lui e le sue parole sono state queste. Ora ha il tempo per prepararsi bene, quindi la nostra piccola conversazione è stata su questo, sui due infortuni che ha avuto. Può ancora migliorare e può fare ancora molto con la maglia del Milan”.

Precedente Lazio, quanti sprechi: già 11 punti persi quando Sarri passa in vantaggio Successivo Mma, potere ai tifosi. Aperte le votazioni per il miglior lottatore Pfl del 2022: i candidati

Lascia un commento