Di Maria nei guai: il post social scatena l’ira dei tifosi della Juve

L’Argentina ha travolto gli Emirati Arabi Uniti nell’ultima amichevole pre-Mondiale giocata ad Abu Dhabi. Il 5-0 finale per la squadra di Scaloni è griffato Angel Di Maria, protagonista assoluto con due gol nel primo tempo e un assist per Leo Messi.

Juve al top: la formazione di Allegri che andrà ai Mondiali

Guarda la gallery

Juve al top: la formazione di Allegri che andrà ai Mondiali

Di Maria, la carica per il Mondiale fa infuriare i tifosi della Juve

Il Fideo sembra quindi aver superato i tanti problemi fisici avuti nella prima parte di stagione con la Juventus e al termine del match ha subito postato la propria soddisfazione per la prova personale e di squadra attraverso un post su Instagram: “Ottima partita per proseguire la preparazione. Felice per l’ottima prova di tutti. Vamos Argentina!” le parole pubblicate a corollario della foto di gruppo. L’entusiasmo non è però stato gradito dai tifosi della Juve, che hanno inondato il post di commenti al veleno, sottolineando come Angel non abbia fatto altrettanto per le ultime vittorie dei bianconeri: “Ti costava qualcosa farlo in campionato?”. E ancora: “Vedi di stare integro da gennaio se no siamo nei guai…“. “In Argentina nessun problema muscolare? Sarà colpa dell’aria di Torino?” è stata invece l’osservazione di un altro tifoso, a metà tra l’amaro e l’ironico.

Di Maria e il messaggio a Lo Celso: “Ci manchi”

Di Maria ha poi completato il post con un messaggio per Giovani Lo Celso, il centrocampista costretto a saltare in extremis il Mondiale a causa di un grave infortunio muscolare accusato a fine ottobre, dopo essere stato stabilmente nel gruppo dell’Argentina negli ultimi anni anche durante la Copa America vinta nel 2021. “Giovani, ci manchi tanto” ha scritto Di Maria, con tanto di tag all’ex giocatore del PSG, compagno di squadra del Fideo a Parigi per due stagioni, omaggiato anche da un maxi-poster sostenuto da tutta la squadra prima della partita. 

Argentina, ecco Paredes e Di Maria cantanti per un giorno

Guarda il video

Argentina, ecco Paredes e Di Maria cantanti per un giorno

I numeri dei primi tre mesi di Di Maria con la Juve

Del resto non si scopre adesso che l’attaccante della Juve sia uno dei leader assoluti dello spogliatoio dell’Argentina e non solo uno dei giocatori più esperti. I tifosi della Juve si augurano però di vedere da gennaio il “vero” Di Maria, sul piano tecnico e carismatico, dopo tre mesi condizionati da ben tre infortuni muscolari e durante i quali il numero 7 ha giocato appena 10 partite, sette in campionato e tre in Champions League, cinque delle quali da titolari, dovendone però interrompere due anzitempo per infortunio, a Firenze e ad Haifa, oltre a quella di Monza per espulsione. Un solo gol realizzato, alla prima giornata contro il Sassuolo, quando Angel ha fornito anche un assist a Vlahovic in quella che è stata finora la sua unica notte di gala in bianconero insieme a quella casalinga contro il Maccabi, arricchita da tre assist sui tre gol realizzati dalla squdara. Decisamente troppo poco per il potenziale di Di Maria, sulla cui crescita si fonda buona parte delle speranze dei tifosi bianconeri e di Allegri di tornare in corsa per lo scudetto e di arrivare fino in fondo in Europa League.


Iscriviti al Fantacampionato del Corriere dello Sport: Mister Calcio CUP

Precedente Argentina, Correa brilla in amichevole e "spaventa" Dybala: Successivo Diretta/ Scandicci Monza (risultato 1-0) video streaming Rai: Alberti domina

Lascia un commento