Deschamps: “Ho convocato Rabiot perché sta meglio”

Didier Deschamps spiega la sua scelta di convocare in ritardo Adrien Rabiot, inizialmente escluso dalla chiamata per le partite della Francia contro Bosnia, Ucraina e Finlandia, valide per le qualificazioni mondiali: “Rabiot sta meglio – le parole del commissario tecnico dei Galletti – anche se non era previsto che giocasse contro l’Empoli (con la Juve, nella partita persa 1-0 sabato scorso, n.d.r.). Per questo non l’avevo preso in considerazione nella lista iniziale, altrimenti l’avrei fatto. Ha giocato un’ora, ha una grande capacità atletica. Finché si sente bene, è in grado di partire dall’inizio“. Nei giorni scorsi la Francia aveva perso per infortunio Kante e Tolisso. La Francia, che ha pareggiato 1-1 con la Bosnia mercoledì scorso, se la vedrà con l’Ucraina stasera e con la Finlandia martedì prossimo.

L'attacco francese delude Deschamps: "Dobbiamo migliorare. Stanchi alla fine"

Guarda il video

L’attacco francese delude Deschamps: “Dobbiamo migliorare. Stanchi alla fine”

Tuttosport League, iscrizioni aperte: schiera la tua formazione, vinci viaggi in Europa e buoni Amazon. Partecipa, è gratis!

Precedente Stankovic e l'aneddoto con Moratti: "Caffé, sigaretta e rinnovo su un foglio" Successivo Operazione Mondiale: l’Italia è giovane, Mancini per il bis pensa solo a ritocchi

Lascia un commento