Del Piero, “stella” intramontabile: è il nuovo testimonial della Mercedes-AMG SL

La Casa della Stella non poteva che scegliere un testimonial più adatto, lui che di stelle sul petto ne ha sempre portate tante. Mercedes Benz ha voluto quindi svelare la nuova roadster sportiva in un modo estremamente particolare, simulando una breve intervista ad Alex Del Piero alla guida della nuova AMG SL 2022. L’ex numero 10 della Juventus è infatti il nuovo volto della campagna pubblicitaria dell’ultima roadster di Stoccarda.

Del Piero, potenza alle "stelle" con la nuova Mercedes-AMG SL

Guarda la gallery

Del Piero, potenza alle “stelle” con la nuova Mercedes-AMG SL

“Le migliori performance parlano da sole”

Spostare i riflettori da uno che nel calcio ha vinto tutto ciò che si può non è semplice, eppure nel video di presentazione della nuova arrivata in casa Mercedes non si riesce a staccare gli occhi dalla vettura. Tra sterzate improvvise, accelerazioni e frenate il campione sembra diversi davvero al volante, in un mix di adrenalina e rischio che forse gli ricorda vagamente il brivido di un rigore da tirare ai Mondiali. La Mercedes-AMG SL 63 che arriverà in italia sarà spinta da un motore V8 biturbo da 4.0 litri che sviluppa 585 CV e 800 Nm di coppia abbinato al cambio automatico 9G Speedshift AMG e alla trazione integrale 4Matic+: prestazioni da vera fuoriclasse che hanno un prezzo di listino che parte da 198.900 euro.

Mi considero una persona di poche parole e… molte azioni. Questa volta però, voglio condividere l’intervista che ho fatto alla guida di Nuova Mercedes-AMG SL” è la didascalia scelta dal campione del Mondo con l’Italia del 2006. E Mercedes Benz Italia ha prontamente risposto: “Perché le migliori performance parlano da sole”. E le performance di Alex in campo ce le ricordiamo tutti.

Del Piero, serata a tinte Ferrari insieme alla moglie Sonia

Alessandro Del Piero, che fuoriclasse con la nuova Mercedes-AMG SL

Guarda il video

Alessandro Del Piero, che fuoriclasse con la nuova Mercedes-AMG SL

Precedente Giggs, lo strano caso del c.t. fantasma del Galles Successivo Rivoluzione Napoli tra assalto a Deulofeu, incontri coi big in scadenza e nuovo tetto ingaggi

Lascia un commento