Da Darmian a Caputo: 5 giocatori low cost per la 18ª giornata

Le dritte per trovare all’interno della propria rosa quelle che potrebbero rivelarsi piacevoli sorprese: i consigli del team di Fantaredazione

Un antico proverbio diceva che “se sai dare ai dettagli la giusta luce, puoi trovare rivelazioni inaspettate”. È proprio questo il compito di ogni fantallenatore: ricercare all’interno della propria rosa quelle che potrebbero rivelarsi piacevoli sorprese e mandarle in campo. Anche stavolta, quindi, abbiamo scelto per voi 5 nomi low cost su cui puntare alla prossima giornata di fantacalcio.

MATTEO DARMIAN (24)

—  

Se prima poteva essere considerato un jolly grazie alla sua capacità di giocare su entrambe le fasce, ora – con Dumfries al centro di numerose voci di mercato – Matteo Darmian sta diventando sempre più importante per il gioco di Simone Inzaghi. Schierato 12 volte sulle 17 partite giocate, l’esterno classe ‘89 è riuscito a portare a casa un gol e due assist, ottenuti in 3 degli 8 match in cui è partito titolare, che gli hanno consentito da raggiungere una fanta media voto di 6,4. Ha timbrato anche all’ultima, sbloccando il match dell’U Power Stadium contro il Monza. Nel prossimo turno di campionato sulla sua fascia troverà Doig, esterno sinistro del Verona che però ha dimostrato di avere qualità più offensive che difensive. Motivo in più per schierarlo. Il bonus del numero 36 nerazzurro è dietro l’angolo.

ANDREA COLPANI (22)

—  

Ha 23 anni ed è il migliore del suo reparto per fanta media voto. Centrocampista della neo promossa Monza di Galliani e Berlusconi, grazie ai suoi due gol realizzati finora è riuscito ad ottenere una fmv di 6,8. 12 presenze in campionato, di cui 8 da titolare, per il giovane talento italiano che grazie alla sua duttilità è stato utilizzato spesso a partita in corso per mettere in difficoltà gli avversari con i suoi inserimenti. Nel prossimo turno di campionato il Monza se la vedrà con la Cremonese, terza difesa più battuta della serie A. Proprio per questo motivo siamo sicuri che, anche da subentrato, Andrea Colpani riuscirà ad avere buone possibilità di incidere positivamente. Scommessa vincente.

ALEXIS SAELEMAEKERS (21)

—  

L’esperimento di Stefano Pioli in Coppa Italia è andato male. Il 3-5-2 con cui ha mandato in campo il Milan non ha portato i risultati sperati. Nel prossimo turno di campionato contro il Lecce, quindi, si tornerà al 4231 con Alexis Saelemaekers che parte favorito su Messias per ricoprire il ruolo di ala destra. L’esterno belga finora è stato schierato solo 9 volte, di cui 5 da titolare, anche a causa di un infortunio al ginocchio sinistro che lo ha costretto a stare fuori per oltre un mese. È ancora alla ricerca del primo squillo in campionato e la partita con il Lecce può essere un buon punto di partenza. Cercasi bonus.

FRANCESCO CAPUTO (36)

—  

Un gol e un assist nelle prime due partite con l’Empoli e un totale di due +3 e un +1 realizzati in 17 presenze. È la doppia faccia di Ciccio Caputo che da quando ha fatto ritorno in Toscana ha ritrovato l’energia e la felicità che sembrava aver smarrito in blucerchiato. È proprio all’Empoli, infatti, che l’attaccante ha iniziato a segnare a raffica, quando nella stagione 2017/2018 ha totalizzato ben 27 reti portando la sua squadra alla vittoria del campionato di Serie B. Poi la conferma con la stessa maglia in Serie A, fino alla consacrazione con il Sassuolo. Un cambio casacca che potrà di sicuro far sognare i fantallenatori che hanno puntato su di lui ad inizio campionato e che tanto lo hanno atteso. Si potrebbe definire quasi un nuovo acquisto. Dopo appena una settimana con la sua nuova maglia, Ciccio Caputo dovrà vedersela con i suoi ex compagni della Sampdoria e siamo sicuri che starà già pensando se esultare o meno. La birra è sul bancone, Caputo è pronto a servirla. A Empoli ha ritrovato la sua isola felice. Bentornato Ciccio.

RASMUS HOJLUND (33)

—  

Gian Piero Gasperini ha un nuovo pupillo ed è Rasmus Hojalund. Arrivato a Bergamo la scorsa estate per 17 milioni di euro, il classe 2003 norvegese-che a marzo compirà 20 anni -, è dotato di un grandissimo fiuto del gol che gli ha permesso di realizzare già 3 reti (e un assist) con appena 5 presenze da titolare, su un totale di 13 apparizioni. Il 2023 è iniziato nel migliore dei modi per lui, che ha già realizzato due gol nelle due prime uscite con Spezia e Bologna. L’Atalanta, ormai, sembra non poterne più fare a meno e mister Gasperini sembra sempre più intenzionato a proporlo nei due d’attacco insieme a Zapata. La nostra scommessa è che nel prossimo match di campionato, contro la Salernitana, possa continuare a mantenere la media di un gol a partita nel nuovo anno, e regalare ancora un +3 ai suoi fantallenatori. Puntateci perché Rasmus non ha nessuna intenzione di fermarsi.

Precedente Tensione tra Algeria e Marocco: niente volo diretto per i Leoni dell'Atlante che danno forfait Successivo Non solo Pioli. Quando Gattuso, Miha e Allegri misero il Diavolo in castigo

Lascia un commento