Cristiano Ronaldo dalla Juve al Manchester City: si può fare, al suo posto Gabriel Jesus o Icardi

Cristiano Ronaldo può andare dalla Juve al Manchester City. Gli ultimi giorni di calciomercato stanno tenendo in serbo un affare clamoroso. Cr7 può lasciare i bianconeri e raggiungere…il suo (ex) nemico Pep Guardiola. Rivale sportivo, si intende, soprattutto quando Ronaldo era al Real Madrid e Guardiola allenava il Barcellona.

L’affare si può fare solo a determinate condizioni. Condizioni poste dal City e che la Juve potrebbe accettare, in modo da risparmiare sul monte ingaggi e cercare un sostituto più giovane.

Cristiano Ronaldo al Manchester City: ok solo a queste condizioni

Dicevamo, ci sono delle condizioni poste dal City per l’ingaggio di Ronaldo. La condizione principale è che la Juve liberi il cartellino del giocatore a costo zero. In questo modo gli inglesi potrebbero garantire all’asso portoghese lo stesso (faraonico) stipendio che percepisce ora. Che poi è la condizione di Ronaldo.

Alla Juve potrebbe convenire comunque, perché il costo lordo di Ronaldo è decisamente impegnativo. Era stato fatto per vincere la Champions League (obiettivo mancato), ma ora non è più considerato necessario.

Chi alla Juve dopo Cristiano Ronaldo?

L’eventuale partenza di Ronaldo è però legata al reperimento di un sostituto in tempi rapidi. Cosa non facile, ma che potrebbe essere facilitata proprio dal City. Non è un mistero che ad Allegri piaccia Gabriel Jesus, che gioca proprio nei Citizens. Altro nome gradito al tecnico bianconero è quello di Mauro Icardi, che al Psg è ulteriormente chiuso dall’arrivo di un certo Messi. Icardi che gradirebbe (lo ha detto chiaramente sua moglie Wanda Nara) tornare in Serie A.

Precedente Le Parisien - Mbappé-Real, si può. Ma il PSG vuole 220 milioni di euro per il talento francese Successivo Francesco Bocciardo medaglia d’oro anche nei 100 sl alle Paralimpiadi: ieri ha vinto i 200 sl

Lascia un commento