Coronavirus: Manchester City, cinque giocatori ancora in isolamento

MANCHESTER (REGNO UNITO) – Il Covid sta dilaniando il Manchester City. Cinque giocatori, infatti, continuano a restare in isolamento e non saranno disponibili per la partita contro il Chelsea. Questa la comunicazione di Pep Guardiola in vista della trasferta a Stamford Bridge del 3 gennaio. Il City è tornato ad allenarsi dopo che l’aumento dei contagi all’interno della squadra ha portato al rinvio della partita di Premier League prevista lunedì scorso contro l’Everton. Del gruppo dei positivi, il club di Manchester ha identificato solo l’attaccante Gabriel Jesus e il difensore Kyle Walker. L’allenatore del Chelsea, Frank Lampard ha spiegato che ci sono stati un paio di contagi tra lo staff del club ma che nessun giocatore è risultato positivo. La Premier League ha dichiarato di non avere in programma di sospendere il campionato nonostante l’aumento dei casi a livello nazionale, causato dalla cosiddetta ‘variante inglese’ del virus. 

Ancelotti: "Variante del virus? Piena fiducia nelle autorità"

Guarda il video

Ancelotti: “Variante del virus? Piena fiducia nelle autorità”

Precedente Tiago Pinto: “Roma, lavorerò per creare una mentalità vincente” Successivo Osimhen positivo al Coronavirus: l'annuncio del Napoli

Lascia un commento