Chiellini: “Serviva il mio addio per una Juve nuova. Qui ho ritrovato passione”

L’ex capitano bianconero: “Avevo dato tutto, la mia esperienza alla Juve era arrivata al capolinea. La mia uscita ha portato una ventata di freschezza”

Dalla nostra inviata Fabiana Della Valle

31 luglio – Los Angeles (Stati Uniti)

Giorgio Chiellini ha negli occhi l’emozione della prima volta. Fa un effetto strano non vederlo in divisa per le interviste post partita: giacca azzurra e maglietta bianca, qui in Mls si usa così, meno formalità e meno regole. L’atmosfera al Banc of California Stadium, gioiellino da 23 mila posti che venerdì sera traboccava di passione, è trascinante e Chiello si sente già a casa. “Il modo in cui ruba il tempo agli avversari è da imparare – ha raccontato l’allenatore Steve Cherundolo -, il suo impatto emotivo sul gruppo è evidente”.

Precedente Mercato, l'Italia continua a comprare gli stranieri Successivo Locatelli: "Più palloni tocco più son contento. E gioco con la mia squadra del cuore"

Lascia un commento